NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

POLITICA CSAINCICLISMO SUI COOKIE

Cosa sono i cookie
I cookie sono dei piccoli file di dati che vengono memorizzati sul computer dell’utente durante la navigazione e svolgono varie funzioni come ricordare i dati del login ai servizi, raccogliere informazioni statistiche sulle pagine visitate, identificare il browser e il dispositivo utilizzati, selezionare contenuti e comunicazioni mirati a seconda delle proprie preferenze e altro ancora. 

I cookie possono essere di vario tipo, a seconda della tipologia dati che memorizzano e di quanto tempo restano memorizzati sul dispositivo dell’utente. 

I cookie di sessione, o temporanei sono quelli scadono o vengono cancellati alla chiusura del browser, mentre quelli persistenti hanno scadenze più lunghe (da pochi minuti a mesi interi) a seconda delle funzioni che svolgono. Sono proprio queste funzioni che distinguono i cookie in due categorie: tecnici e non tecnici (o di profilazione). 

I cookie tecnici gestiscono i dati necessari all’erogazione delle pagine e facilitano la navigazione, permettendo, ad esempio, di non dover reinserire user e password per accedere a particolari servizi, di ricordare l’ultima pagina visitata o fino a che punto si è visto un video, di riconoscere il tipo di dispositivo in uso e di adattare le dimensioni delle immagini di conseguenza. I cookie tecnici consentono inoltre di effettuare analisi statistiche aggregate sulle pagine più visitate e sulle preferenze degli utenti, ma solo in forma anonima, e non vengono utilizzati per analizzare il comportamento o le preferenze dei singoli utenti. 

I cookie di profilazione, invece, vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione ed erogare, ad esempio, contenuti, anche pubblicitari, mirati a particolari interessi. 

I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti). 

Il sito CsainCiciclismo utilizza sulle sue pagine cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza sul proprio sito, adattandolo, ad esempio al dispositivo in uso, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati. 

Plug-in di terze parti (es Google) raccolgono dati utilizzando i cookie per effettuare statistiche di navigazione. I dati raccolti non saranno utilizzati direttamente dallo CsainCiclismo per profilazione a scopo commerciale. Non è comunque possibile assicurare il medesimo riguardo per plug-in di terze parti inclusi nel sito CsainCiclismo.

seguici anche su facebook.com/csain.ciclismo seguici anche su facebook.com/ciclismocsain
Stampa

PAVIA: MEMORIAL ALFONSO CITARELLA

 pavia.41artclass

544718 10201040484438289 195352886 npavia.1pavia.11pavia.12

Ho letto in in facebook diversi commenti nel merito della gara (a cui ho assistito di persona), sono state riportate le più variegate sintesi più o meno negative, pertanto mi permetto di aggiungere la mia versione diretta e personale:

La logistica al ritrovo è stata quanto di meglio si possa trovare andando per gare, luogo ampio e coperto con locale riservato per i giudici di gara.
Il montepremi finale, esposto in bella vista ai partecipanti fin dalle prime ore del mattino , ricco ed importante nei contenuti.
Motostaffette n.10 regolarmente munite di radio con canaletta privata collegata con le altre auto al seguito.
n.2 motociclette della polizia stradale al seguito gara, poste all'inizio per meglio bloccare i tratti di provinciale ad elevato traffico.
Ambulanze n.2 al seguito gara con medico ed infermieri al seguito con rianimatore a bordo.
Per tutto il tratto ,dentro e fuori i paesi attraversati, polizia locale che scortava il transito della gara e lo accompagnava fuori dal rispettivo abitato; per ogni paese è stato cosi' .
Volontari della protezione civile e personale del comitato a sostegno di ogni necessità improvvisa ed inaspettata sui tratti pericolosi.
Amici/parenti dell'organizzatore presenti a sostegno delle procedure iniziali e finali della gara.
Giudici di gara, professionali e adatti allo scopo.
Direzione di corsa gestita in prima persona da Donatello, presente su tutto il percorso con soventi passaggi dalla testa alla coda.
Percorso di gara, OTTIMO, SPLENDIDO, DURO AL PUNTO GIUSTO PER ARDITI DEL PEDALE, con brevi tratti da ciclocrossisti ed alcuni terrapieni improvvisati, comunque tutti gli incroci adeguatamente puliti al mattino presto dall'organizzazione .

negatività:
seguendo la gara a ridosso dei primi non ho notato particolari problemi, ma tutto questo è abbastanza logico e normale, posso immaginare la difficile gestione dei gruppi a ridosso dei primi, una situazione prevedibile ma che può aver causato i problemi lamentati. Un velo pietoso sul capitolo "photofinish" e relative classifiche dettagliate. Sono più che certo che lo stesso Defelice ha potuto rendersi conto di persona delle altre eventuali e probabili negatività. Del resto da qualche parte bisogna pur cominciare e capisco anche le giuste lamentele dei partecipanti, chi organizza si mette sempre a rischio e quindi ci si aspetta che sia esso stesso il più attento censore di sè.

conclusione personale e discutibile:
- nell'insieme giudico il primo impegno di DONATELLO più che valido, le sue certezze acquisite anche e sopratutto da figure esterne e le defezioni dell'ultimo momento gli hanno impedito(forse) di pianificare al meglio quanto, probabilmente, pensava di svolgere, gli errori devono restare solo nello storico e per il bagaglio di esperienze, quindi non devono ripetersi. Conseguenza logica per chi vuole fare e presume di avvalersi di personale adeguato e preparato. Un uomo solo non puo' essere ovunque , quindi serve pianificazione e supporto demandando a validi collaboratori incombenze e ruoli; per il momento un plauso per l'impegno globale, l'organizzatore ha dimostrato un grande volontà e tanta determinazione. Quello che auspico dopo 40 anni di ciclismo è che i consigli dati vengano presi in maggiore considerazione, le frasi fatte o di circostanza lasciamole a coloro che sono abituati a CRITICARE, il fare e l'agire sono diversi dal solo dire, nell'ambiente sono in moltissimi che dicono soltanto senza mai aver provato ad organizzare alcunchè.

Brancaccio Gian Bartolo

156577 10201040488878400 2083425511 npavia.16polizia485326 239492942862296 1735048283 n884450 239500042861586 2144009203 o

Stampa

Pavia: istituita la sezione CSAINciclismo

CSAINciclismo PAVIA 

Sede in via treves n°2 Pavia zona vigentina di fronte trony

Orario: tutti i giovedi dalle 20 alle 23  

Delegato

 DE FELICE DONATELLO  

 CELL. 3493241205

 E-MAIL    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CSAIn sostiene

LEGA FILO DORO   ROBERTA FOR C  

ffc   duchenne

CsainTessera

News

CASELLARIO SANZIONATI

Le news dai comitati

Gare & Manifestazioni

Affiliazione e Tesseramento

Download

Rubriche

Area Riservata

collegamenti

CONI ENTE DI PROMOZIONE x web 2

logo EFCS

CIP

C.O.N.I. European Federation for Company Sport Comitato Italiano Paraolimpico

logo csain_64

C.S.A.IN.

Viale dell'Astronomia, 30 - 00144 Roma
tel 06.54221580 - 06.5918900 - 06.54220602
fax 06.5903242 - 06.5903484