NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
seguici anche su facebook.com/csain.ciclismo seguici anche su facebook.com/ciclismocsain
Stampa

CALABRIA: XC DEL FARO 2017

CLASSIFICA: http://www.speedpass.it/app/download/29046487/3%C2%B0+Trofeo+XC+del+Faro_CLASSIFICA.pdf

FOTO: https://www.facebook.com/pg/DesireeZa93/photos/?tab=album&album_id=1137386783029571

L'immagine può contenere: 16 persone, persone che sorridono, spazio all'aperto e natura

L'immagine può contenere: 8 persone, persone che sorridono, persone in piedi e spazio all'aperto

L'immagine può contenere: una o più persone, bicicletta e spazio all'aperto

 LEGGI ARTICOLO ALLA FONTE: http://dilloonline.it/2017/09/03/233/

 Italo Carnevale, Giuseppe Nucera, Tony Vigoroso, Geremia Macrì e Ionela Molinaro sono stati loro i protagonisti della terza edizione del “Trofeo Xc del Faro”: la gara di mountain bike, valevole come nona prova del campionato Csain Reggio Calabria, che è stata organizzata dal team “Valle Grecanica” guidato da Nunzio Nicolosi.
I primi tre atleti, portacolori rispettivamente della “Cicli Cima”, del “Team bike Valle Grecanica” e della “Garibaldina” di Saline Joniche, hanno occupato il podio del percorso lungo al termine di una gara dominata sin dal segnale di start lanciato da Francesco Quaranta e Serafino Gentile, con Andrea Galatà pronto alla plancia di comando dello “Speed Pass”. Geremia Macrì (Rabike’S), invece, ha conquistato il primo posto del percorso corto, dopo aver regolato Davide Morano (Bicittanova club) e Vincenzo Canale (Cicloturistica 2001). Mentre Ionela Molinaro (Cicli Cima) ha chiuso la sua gara in 53 minuti circa davanti a Domenica Mazzeo (Vibo bikers skatenati).
Anche la gara disputata sugli sterrati pedecollinari di Saline Joniche ha fatto registrare il solito copione. Pronti via e le posizioni di testa erano già determinate da una partenza a tutta potenza di Tony Vigoroso, Italo Carnevale, Giuseppe Nucera e Antonio Mazzullo (Mtb Palmi). Al primo passaggio sullo sterrato in salita erano Carnevale e Nucera a guidare la compagnia, con Tony Vigoroso distanziato di pochi secondi e Antonio Mazzullo in leggero ritardo. I sentieri tecnici e le discese senza fiato, che hanno esaltato le capacità tecniche di questi virtuosi delle ruote grasse, mixati con qualche piccolo incidente di percorso hanno amplificato la naturale selezione fra gli atleti in gara. Una selezione che si è fatta sempre più marcata con il passare del tempo e il prolungarsi dello sforzo.
Veniamo ora alle classifiche di categoria. Fra i debuttati ha trionfato Geremia Macrì (Rabike’S) davanti a Davide Morano (Bicittanova club), Vincenzo Canale (Cicloturistica 2001), Andrea Gentile (Girifalco in bici) e Domenico Destito (Girifalco in bici). Luca Pane (Reventino Bike team), invece, ha vinto fra i Primavera.
Fra i gentleman, poi, Santo Cerra (Reventino bike team) ha avuto la meglio su Maurizio Barbaro (Garibaldina Saline) che è stato attardato da una foratura. Pietro Paolo Moscato (Cicli Pavone) ed Armando Milone (Girifalco in bici) si sono spartiti il podio della categoria super gentleman.
Tony Vigoroso (Garibaldina), Michele Torchia (Lamezia bikers) e Gianluca Politanò (Polistena bike team) hanno dominato fra gli Junior. Giuseppe Nucera (Valle Grecanica), Pietro Asteriti (Myskellos) e Carmelo Alati (Marco Montoli) sono i primi tre classificati della categoria Senior 1.
Italo Carnevale (Cicli Cima) ha vinto la categoria Senior 2 davanti a Francesco Valastro (Marco Montoli) e Pasquale Ventrice (Pianopoli bike team). Fra i Veterani 1, invece, si sono messi in evidenza: Robertino Alessi (Taurianova bikers), Assunto Zerbi (Garibaldina) e Antonino Fortugno (Mtb Palmi). Antonio Mazzullo (Mtb Palmi) ha conquistato il primo posto della categoria Veterani 2 imponendosi davanti ad Alessandro Bova (Mtb Palmi) e Giuseppe Papasidero (Asd Michele Napoli), mentre Giuseppe Fortugno (Mtb Melito) si è dovuto accontentare della medaglia di legno. Fra i Gentleman 1, infine, ha trionfato Giuseppe Veltri (Cicli Cima), davanti all’inossidabile Pasquale Cucè (Cicli Jiriti) e Salvatore Marinaro (Girifalco in bici).

 

 

 

Share

CSAIn sostiene

LEGA FILO DORO   ROBERTA FOR C  

ffc   duchenne

News

CsainTessera

CASELLARIO SANZIONATI

Le news dai comitati

Gare & Manifestazioni

Affiliazione e Tesseramento

Download

Rubriche

Area Riservata

C.S.A.In.

logoCSAIn

Collegamenti

IL CICLISMO AMATORI

CONI ENTE DI PROMOZIONE x web 2

logo EFCS

CIP

C.O.N.I. European Federation for Company Sport Comitato Italiano Paraolimpico

logo csain_64

C.S.A.IN.

Viale dell'Astronomia, 30 - 00144 Roma
tel 06.54221580 - 06.5918900 - 06.54220602
fax 06.5903242 - 06.5903484

Privacy Policy