NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
seguici anche su facebook.com/csain.ciclismo seguici anche su facebook.com/ciclismocsain
Stampa

PROGETTO IDEATO PRIMA DEL LOCKDOWN Crispino al giro di boa del suo giro della Ciociaria

crispino 12 luglio castrocielo

 VISUALIZZA ALBUM FOTOGRAFICO: https://www.facebook.com/media/set/?set=oa.624099304894546&type=3

 

Con la giornata del 12 luglio Francesco Perna “Crispino”, attraversando i comuni di Aquino, Piedimonte San Germano, Villa Santa Lucia e Cassino, è arrivato a metà nel suo giro attraverso i 91 comuni della provincia di Frosinone. Nell’occasione oltre ai suo abitali angeli custodi Alessandro, Pietro, Enrico, Marco e in particolare con l’immancabile supporto di mamma Cristina e papà Pasquale, è stato “scortato” anche   da Loreto Grimaldi del Comitato di Frosinone e dal presidente Biagio N. Saccoccio. All’arrivo a Cassino la mini carovana è stata accolta premurosamente dalla famiglia Nardone, ciò a testimonianza di quanta ammirazione riscuote questo straordinario ragazzo.    

L’ambizioso “ progetto”, ideato diversi mesi fa dall’associazione #IONONMOLLO (di cui Francesco ne è il presidente), poi interrotto dalle note vicende relative al COVD, ora vede “Crispino “, determinato ancor più di prima nella sfida a percorrere con la sua Handbike strade con dislivelli non certo agevoli quali quelle del territorio ciociaro, sfoggiando il suo sorriso a quanti lo incitano al suo passaggio.

Lasciamo spazio alle immagini che rendono l’idea meglio di ogni parola.

A cura della Redazione Csainciclismo

 

 CRSPINO GIORNALE

 

 

 

 

Stampa

Il 16° ciclopellegrinaggio dell’Asd MB Lazio Eco Liri - 300 km in tappa unica

ARRIVO AL SANTUARIO DI SAN PIO

Nella storia sportiva della ASD Mb Lazio Eco Liri di Roccasecca(FR) c’è tanto agonismo ma anche tanta fede.

Nonostante le problematiche scaturite dall’emergenza Convid,   il   5 luglio è stato il giorno del 16° ciclopellegrinaggio, Roccasecca San Giovanni Rotondo in onore di San Pio.

Il ciclo pellegrinaggio nasce nel 2004 per una devozione personale del presidente Roberto Cancanelli che, negli anni, ha avuto la crescente attenzione e l’adesione degli associati e di tanti altri amici.

Per motivi di lavoro di molti degli aderenti, quest’anno, a differenza del passato, la considerevole distanza dei circa trecento chilometri che dividono le due località sono stati affrontati in una sola giornata, con partenza di buon mattino, tanto da assumere le caratteristiche di un’impresa, comunque con l’assistenza di un adeguato staff di al seguito.  

I partecipanti nonostante l’impegnativa performance si sono tutti dichiarati gratificati per la incantevole e sentita meta. Dopo il momento di raccogliemmo vi è stato il meritato e tonificante ristoro, riprendendo in pullman la via di casa.  

 

 

 

Stampa

Il Team Bike Isola del Liri in ciclopellegrinaggio a Cascia

tem bike a santa rita

il gruppo in partenza da Isola del Liri

 

 

Il gruppo Team Bike che incardina le sue attività sportive principalmente su aspetti sociali e di aggregazione, quest’anno con una parte dei suoi associati ha voluto giungere a Cascia pedalando i 212 km che separano le due comunità.    

Il ciclo pellegrinaggio già programmato per maggio è slittato al mese di luglio per le ovvie ragioni legate all’emergenza Covid, questo anche per dar modo ai partecipati di conseguire un’adeguata preparazione fisica che permettesse di coprire in un solo giorno la considerevole distanza.

I dieci i partecipanti,che si sono attenuti a tutte le precauzioni che il delicato momento richiede, sono stati guidati dal Presidente Remo Belli: Giancarlo Paesano, Remo Paesano, Alfredo Zinco, Massimiliano Villa, Daniele Macci, Felice Iacobelli, Dino Palombo, Wladimiro D’Orazio, Massimo Tagliaferri ed Enzo Ferrari, durante la ciclo pedalata sono stati scortati da Romolo Paesano e Mario Macci che hanno seguito la trasferta a bordo di un pulmino dando assistenza al gruppo nel non facile percorso appenninico superato in circa nove ore.    


All’arrivo i ciclo pellegrini hanno trovato ristoro presso l’agriturismo Valle Tezze. La mattina seguente, il gruppo è stato raggiunto in pullman dai famigliari per far visita al Santuario di Santa Rita. Quindi, nel pomeriggio dopo un sontuoso pranzo tenuto in armonia con le famiglie, ritorno a casa in pullman messo a disposizione dalla ditta Paolucci di Castelliri

La ciclo pedalata ha avuto il sostegno delle aziende:

M&M CAR Conc. Volvo, Mitsubishi, Maindra (Fr e Prov.), IAQUONE Carburanti, PROFIMA , BAR PASTICCERIA FACCHINI , STUDIO DI PODOLOGIA Dott. Bruno Cordazzu, FLYNGTOUR, CICLOFFICINA Menicali, BRACCO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Stampa

Frosinone: l’Associazione “Crazy Bike”

craszi isola

crazi arpino

 

Costituita ad Arpino (FR) l’Associazione “Crazy Bike”con l’intento di promuovere il cicloturismo e l’escursionismo nel tempo libero coinvolgendo anche il territorio e le famiglie. A presiedere l’associazione che al momento conta una trentina di associati è Diego Sardelitti, invitando quanti intendano aderire e partecipare a contattare la sua persona al numero 320 748 6620. L’associazione si avvale della collaborazione e sostegno di diversi amici , con Renato Rivera quale maggior sostenitore che ne ricopre anche la carca di vice presidente (https://www.facebook.com/pg/RiveraXSport/about/

 

 L'immagine può contenere: una o più persone, cielo, spazio all'aperto e natura

 

 

Stampa

Bike Park dei Monti Aurunci tra le province di Latina e Frosinone realizzato in sinergia tra l’affiliata MTB Pico e Parco Aurunci.

MTB PICO

GRUPPO MTB PICO

TRATTO DEL PERCORSO

 

 

Il territorio dei Monti Aurunci è il paradiso per tutti quelli che amano fare escursioni sulle due ruote. Sui nostri sentieri chiunque abbia la passione per la MTB potrà sfidare le proprie abilità di biker, scegliendo tra i tanti percorsi in base alle difficoltà e alla propria preparazione atletica.

Per questo è stato realizzato un “Bike Park dei Monti Aurunci”, tra la Piana di Sant’Onofrio a Campodimele e la piana di Valle Vona a Pico, un intervento concretizzato grazie alla sinergia tra il Parco e l’ASD MTB di Pico. Un circuito di 22 km di percorsi a diverse difficoltà, allestito con frecce e cartellonistica di fruizione adatto a tutti, bambini, ragazzi e adulti. 14 percorsi, 11 single-track rappresentando il punto di partenza di un progetto che punta ad integrare la tutela dell’ambiente e del paesaggio con la fruizione sostenibile.

L’accesso al Bike Park è da Campodimele prendendo la strada che conduce al Convento di Sant’Onofrio e alla piana omonima, dove si può lasciare l’auto e seguire le indicazioni della segnaletica presente.

Da Pico invece si può prendere la strada per la località Greci dal centro del paese e salire sulla strada provinciale, oppure dalla Strada SR 82 si può prendere la strada di via Farneti S. Giorgio. Lungo il percorso una segnaletica specifica per il Bike Park conduce ai percorsi e all’area pic nic di Fossa Rotonda.

Lungo il circuito si attraversano boschi misti di cerri, carpini e noccioleti; terrazzamenti abbandonati dove un tempo si praticava un’agricoltura con metodi tradizionali e la particolare presenza di ruderi di antichi ricoveri; radure da cui la visuale si apre e si può ammirare uno splendido panorama che, verso nord si affaccia sulla Valle del Liri, l’Appennino e i Monti delle Mainarde, e verso sud la Piana di Fondi ed il mare.

Da: Aurunci da scoprire – Portale di promozione turistica del Parco Naturale dei Monti Aurunci.

bike park  

 

MTB PICO E FAMIGLIE

 

 

CSAIn sostiene

LEGA FILO DORO   ROBERTA FOR C  

ffc   duchenne

News

CsainTessera

CASELLARIO SANZIONATI

Le news dai comitati

Gare & Manifestazioni

Affiliazione e Tesseramento

Download

Rubriche

Area Riservata

C.S.A.In.

logoCSAIn

Collegamenti

endurance tour


csainperilsociale


 

logoTempoSport


IL CICLISMO AMATORI


CONI ENTE DI PROMOZIONE x web 2


logo EFCS


CIP

C.O.N.I. European Federation for Company Sport Comitato Italiano Paraolimpico

logo csain_64

C.S.A.IN.

Viale dell'Astronomia, 30 - 00144 Roma
tel 06.54221580 - 06.5918900 - 06.54220602
fax 06.5903242 - 06.5903484

Privacy Policy