NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
seguici anche su facebook.com/csain.ciclismo seguici anche su facebook.com/ciclismocsain
Stampa

https://www.csain.it/notizie/mynet-di-reale-mutua-al-servizio-di-asd-ssd-ed-iscritti/

 TUTELA SANITARIA

https://www.csain.it/notizie/mynet-di-reale-mutua-al-servizio-di-asd-ssd-ed-iscritti/

 

 

Mynet di Reale Mutua al servizio di ASD, SSD ed iscritti

 

 Utilizzare e beneficiare dei vantaggi di MYNET.BLUE, per tutti gli iscritti che abbiano sottoscritto o rinnovato il tesseramento plus, è semplice e veloce. Sulla tessera che gli è stata consegnata dalla propria ASD o SSD, l’iscritto troverà il codice PIN valido fino al 31 /1 2/2020 con cui beneficiare dei servizi di mynet.blue presso i centri sanitari convenzionati con Blue Assistance messi a sua disposizione grazie all’accordo realizzato da CSAIn

L’iscritto dovrà:
– Accedere al sito www.mynet.blue e attivare la sua area personale inserendo il PIN che gli è stato consegnato con la tessera
– Compilare il form dedicato a lui e ai suoi familiari (valido per un massimo di 5 persone tesserate)
– Scegliere il servizio che desidera, consultare e selezionare il centro, la struttura o il professionista che preferisce
– Stampare o salvare sul suo smartphone il voucher da presentare al momento della prestazione per ottenere le tariffe convenzionate
– Potrà usare il suo PIN ogni volta che lui o i suoi familiari ne avranno bisogno, senza limiti di prestazioni.
DESIDERATE SEGNALARE STRUTTURE SANITARIE PRESENTI SUL TERRITORIO?
La vicinanza agli assistiti è uno dei valori fondamentali di mynet.blue, per questa ragione, in caso di centri o professionisti di vostra fiducia o già frequentati dagli atleti ma non ancora convenzionati con Blue Assistance, vi invitiamo a suggerire loro di candidarsi per entrare a far parte della nostra rete. La procedura, totalmente online, è attivabile dalla home page del sito
www.blueassistance.it, nella sezione dedicata ai network, alla voce “per convenzionarti clicca qui” o direttamente al link
https://www.blueassistance.it/BLUE/convenzionamento.htm
Nel form di convenzionamento, è presente il campo “Email Sponsor” dove le strutture potranno inserire il vostro indirizzo di posta elettronica e farci sapere in tempo reale che la loro candidatura è “sponsorizzata” da voi!

  • Centri odontoiatrici altamente qualificati. Tecniche avanzate e materiali sicuri. RISPARMIO Fino al 70% rispetto al mercato, grazie a tariffe fisse preconcordate. TRASPARENZA Lo stesso tariffario in tutta Italia, sempre consultabile online
  • Professionisti specializzati nei trattamenti di cui hai bisogno e con cui concordare il percorso fisioterapeutico. TERAPIE MIRATE Fisiche, manuali e strumentali. FLESSIBILITÀ Pianificazione dei momenti terapeutici in studio o presso il domicilio
  • Cliniche e poliambulatori rinomati. Prestazioni diagnostiche e specialistiche all’avanguardia. LIBERTÀ Scelta del professionista che
    preferisci all’interno della struttura. RAPIDITÀ Minime tempistiche
    di prenotazione, esecuzione e consegna dei referti

 

 

 

 

 

 

Stampa

CSAIn aderisce e sostiene la manifestazione nazionale del 23 Febbraio “#RISPETTIAMOCINSTRADA” e invita tutti i propri associati a partecipare.

83316968 117756013098475 8832151673544638464 o

 

 

“Rispettiamocinstrada” vede coinvolte numerose associazioni e realtà attive nelle sicurezza stradale e nella promozione della mobilità sostenibile.  

“Insieme si può”, ma soprattutto “insieme dobbiamo”: Dobbiamo essere in tanti, dobbiamo esserci tutti, dobbiamo lavorare per fare del rispetto reciproco il nostro stile di vita.

Il Coordinamento Nazionale Ciclismo

 

Comunicato stampa #RISPETTIAMOCINSTRADA – Roma - Colosseo, 23 febbraio

Associazioni di ciclisti, motociclisti, pedoni, automobilisti, familiari di vittime della strada, cittadini, hanno promosso #RISPETTIAMOCINSTRADA, una manifestazione che ha il fine di sensibilizzare sull’importanza del rispetto reciproco la cui diffusione potrà modificare i comportamenti che generano degrado etico, inammissibile disinteresse e tante inutili, evitabili, tragiche morti. E’ la prima volta che un’iniziativa del genere vede assieme tutti, perché si vuole dimostrare che solo l’unione di ogni componente della vita civile, pacifica ed aperta, può conseguire risultati positivi e costruttivi. “Le nuove, impegnative sfide della sicurezza stradale e della mobilità sostenibile per una necessaria riduzione delle emissioni”, “richiedono strategie adeguate e comportamenti coerenti da parte di tutti gli attori coinvolti” ha dichiarato il Presidente Mattarella al quale #RISPETTIAMOCINSTRADA ha inviato un messaggio. Le città ed i territori, diventati invivibili ed incivili, vanno ridisegnati in chiave sostenibile per diventare centri di sana aggregazione, in grado di garantire sicurezza, innovazione, futuro per i giovani, crescita, grazie ad una rinnovata educazione civica animata dal rispetto reciproco. Il Manifesto di #RISPETTIAMOCINSTRADA stigmatizza il senso di questo evento, al quale seguiranno azioni volte a coagulare le Istituzioni, le forze politiche ed imprenditoriali, le associazioni e gli esperti, interessati a collaborare, evitando ogni sterile contrapposizione, al fine di porre in essere tutti gli strumenti necessari per mettere il rispetto e la sostenibilità al centro della vita di ognuno. Sono stati attivati i canali social #RISPETTIAMOCINSTRADA, sui quali si potrà seguire l’evoluzione dell’evento. La manifestazione di terrà il 23 febbraio, alle 11.00, al Colosseo. Ufficio stampa:

Valentina Borgogni - +39 3397219980 – e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

https://www.facebook.com/events/544835259576506/

 

 

 

 

 

 

Stampa

IL CASTELLO DI BELGIOIOSO (PV) CORNICE TRICOLORE del Ciclocross CSAIn

 L'immagine può contenere: 22 persone, tra cui Gianni Riconda, Elisa Zoggia e Antonio Aldi, persone che sorridono, persone in piedi

 L'immagine può contenere: 5 persone, tra cui Elisa Zoggia, persone in piedi

 L'immagine può contenere: 4 persone, tra cui Carmine Catizzone, persone sedute e folla

L'immagine può contenere: 1 persona, è in bici, bicicletta e spazio all'aperto

 

Dopo aver corso in lungo e in largo un'esaltante Master CSAIn di ciclocross, c’era da organizzare il Campionato Nazionale e quest'anno l’incarico è stato assegnato al vulcanico e capacissimo organizzatore Mario Rovida, un uomo che in fatto di esperienza e capacità organizzativa non ha nulla da invidiare a nessuno, del resto, la sua storia parla per lui. Ed eccolo, come in un film, lo spettacolo andato in scena a Belgioioso con una location che ti toglie il fiato come quella del settecentesco Castello Visconteo messo a disposizione dall’attenta amministrazione comunale col vice sindaco Claudio Piazza che incita e applaude i protagonisti delle avvincenti gare e poi, con addosso il tricolore, premia tutti.

I primi attori a recitare la parte dei protagonisti sono stati i giovani che hanno dato sfoggio della propria bravura, sottolineata dagli applausi convinti del numeroso pubblico che ha accolto con un’ovazione l’arrivo, dopo un’esaltante e asfissiante cavalcata solitaria, il veterano 2 Lele Tacchinardi. Ottima anche la performance del senior 2 Francesco Barbazza, anche lui in fuga fin dalla prima curva, esercizio atletico che ha mandato in delirio The President Graziana Antoci, evidentemente il cambio di casacca e di ente gli ha dato nuova linfa e nuovi stimoli. Il veterano 1 Claudio Rizzotto scrive a caratteri cubitali il proprio nome guardando tutti dall’alto in basso anche se Alfio Segnati ha cercato con caparbietà di arginarne la furia agonistica. Una vittoria pesante anche quella del senior 1 Gabriele Domini che ha penato parecchio per spezzare la resistenza di Stefano Valsesia ma anche lo junior Marco Canedoli si cala nei panni del protagonista vincente per aver avuto la meglio, dopo una strenua battaglia, su Manuel Foresta e Raffaele Pionna.

Uno sfavillante Pantaleo Bray spezza la concorrenza della sua categoria, quella dei super A, e porta in trionfo la sua prestigiosa maglia rosso-nera della Dotta Bike. Gli ultimi a cadere sotto i colpi dei suoi pedali sono stati Antonio Scanziani e Salvatore Gelli che hanno venduto cara la pelle. Bellissimo acquisto dell’emisfero Csain che tessera il longilineo gentleman 2 Eugenio Cossetto, il quale onora il passaggio con una gara perfetta, corsa col cuore e in solitaria e indossa una maglia di prestigio al cospetto di gente forte e preparata come Marco Vacchini e Max Zappa. Onestamente non conosciamo il vincitore dei gentleman 1 Roberto Ciocca ma, conosciamo bene il suo Presidente Italo Bianchini, uomo generoso, lavoratore e malato di ciclismo che ha applaudito il suo pupillo ma anche chi come Massimo Salone e Riccardo Barbero che inseguivano caparbiamente. Altra soddisfazione per lo scatenato super B Pierluigi Scorbatti che si prende ancora una volta il lusso di anticipare una leggenda vivente come Claudio Guarnieri e Giancarlo Sommariva. Il colore green è quello che più ama la Bilake di patron Max Curioni, una delle pochissime ASD che curano il vivaio giovanile e lo dimostra la classifica dei primavera e dei debuttanti, tutti della Bilake che ovviamente porta a casa due maglie tricolori ad opera di Alex Tonati (debuttanti) e Fabio Mungo (primavera) per poi affidare ai social tutta la soddisfazione e gratitudine ai suoi ….monelli! La palma delle più brave ancora una volta se la aggiudicano le due “nostre” madrine: Laura Vecchio, più forte anche di una caduta e Rosella Bazzarello che mette la ciliegina su una stagione a dir poco esaltante. Appena il tempo di sbaraccare le scenografie e la Coadiutrice Nazionale Elisa Zoggia chiama tutti nello storico salone del castello e dopo aver portato il saluto del Presidente Luigi Fortuna e del Responsabile Nazionale Biagio Saccoccio, ringrazia tutti per lo spettacolo offerto e quando il microfono passa nelle sapienti mani di Mario Rovida non poteva certamente mancare un pensiero stupendo ai suoi cari amici che come lui amavano il nostro sport e in sede di premiazione, sono stati ricordati, con un brivido commovente fino alle lacrime, i suoi amici ciclisti scomparsi Giulio e Cesare Guizzi, Carluccio Scarini, Cesare Mascherpa e Giuseppe Ferrari alla presenza dei loro familiari che ricevono un omaggio. Poi le vestizioni, effettuate sulle le note dell’inno di Mameli dall’ex maglia rosa “Brontolo” Andrea Noè e dei Delegati Provinciali Luigi Mantovani e Gianni Riconda, il Presidente Provinciale Csain VCO Luca Buarotti, l’infaticabile Carmine Catizzone e per la provincia di Novara Antonio Aldi che fa le veci dei referenti provinciali.

Mario Rovida ci tiene a dire, a microfono aperto, che il gioco di squadra vince sempre e se questo evento è stato possibile lo si deve alla fattiva collaborazione di molti, in primis di Campus Acque Pavia, Riso Principe, Vini Colombi e Amministrazione Comunale. Chi orecchie per intendere intenda….

Carmine Catizzone

 

ORDINE DI ARRIVO 

 VIEDO: https://www.facebook.com/tedeschi.marco.1/videos/1031256940562525/

 FOTO: https://www.facebook.com/elisa.zoggia/media_set?set=a.10220766145493042&type=3

 

 L'immagine può contenere: albero, cielo, pianta e spazio all'aperto

 L'immagine può contenere: una o più persone, persone in bici, bicicletta, albero, erba, spazio all'aperto e natura

 

Stampa

AUGURIIIIIIIIIIIIIIIIIII

 AUGURI CSAIN CICLISMO 2020

 

Stampa

- COMUNICATO COORDINAMENTO NAZIONALE CICLISMO DEL 21/12/2019 -

 comunicato coordinamento nazionale con data esatta

CSAIn sostiene

LEGA FILO DORO   ROBERTA FOR C  

ffc   duchenne

News

CsainTessera

CASELLARIO SANZIONATI

Le news dai comitati

Gare & Manifestazioni

Affiliazione e Tesseramento

Download

Rubriche

Area Riservata

C.S.A.In.

logoCSAIn

Collegamenti

endurance tour


csainperilsociale


 

logoTempoSport


IL CICLISMO AMATORI


CONI ENTE DI PROMOZIONE x web 2


logo EFCS


CIP

C.O.N.I. European Federation for Company Sport Comitato Italiano Paraolimpico

logo csain_64

C.S.A.IN.

Viale dell'Astronomia, 30 - 00144 Roma
tel 06.54221580 - 06.5918900 - 06.54220602
fax 06.5903242 - 06.5903484

Privacy Policy