NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
seguici anche su facebook.com/csain.ciclismo seguici anche su facebook.com/ciclismocsain
Stampa

FCI e Enti: riunione per l'integrazione della Giustizia Sportiva nel Ciclismo

FCI

27 Giugno 2018      

Si è tenuto a Roma, presso la Sala Giunta del CONI al Foro Italico, la riunione del gruppo di lavoro per l'integrazione della Giustizia Sportiva nel Ciclismo.

Si e svolto ieri 26 giugno, a Roma, alle 11.30, alla Sala Giunta del CONI al Foro Italico la Riunione del Gruppo di Lavoro tra la FCI e gli Enti di Promozione convenzionati per l’avvio dell’integrazione della giustizia sportiva nel ciclismo amatoriale prevista in tutte le Convenzioni sottoscritte con la FCI . Assente solo l’OPES.

Nel corso della riunione che è stata coordinata dal Vice Segretario Generale FCI Paolo Pavoni ed a cui ha partecipato la Sig.ra Francesca Buffini, funzionario FCI del Settore Amatoriale, sono stati analizzate le strutture organizzative e funzionali degli Organi di Giustizia dei diversi Enti e le norme procedurali connesse.

Il Vice Segretario Pavoni ha illustrato diffusamente il caratteristiche ed il funzionamento degli Organi di Giustizia Federali, ha consegnato il testo delle severe norme UCI ed FCI riguardanti la cosiddetta frode tecnologica (ovvero la presenza nascosta dei motorini nelle biciclette durante una competizione) invitando formalmente gli Enti ad inserirle nei propri Regolamenti.

Constatato il buon avvio del Database unico dei tesserati FCI-Enti e delle loro sanzioni, il gruppo di lavoro ha concordato di rappresentare agli Organi di ogni singolo Ente la necessità di modificare al più presto i propri Regolamenti di Giustizia, per procedere all’integrazione del testo unico delle violazioni e delle sanzioni FCI, delle procedure di Giustizia relative agli accordi di Convenzione e la costituzione delle Procure unificate per l’attività ciclistica.

Il gruppo ha inoltro convenuto sulla urgenza di provvedere, come già la FCI, alla sospensione amministrativa immediata delle tessere degli atleti non etici che hanno ottenuto in modo fraudolento la tessera di cicloamatore non sottoscrivendo la dichiarazione etica o che hanno in essa dichiarato il falso.

La riunione si è chiusa alle ore 14.30.

Fonte: https://amatoriale.federciclismo.it/it/article/2018/06/27/fci-e-enti-riunione-per-lintegrazione-della-giustizia-sportiva-nel-cic/9435b968-b4a1-4efb-bcc1-dc00aa27f451/

 

 

 

CSAIn sostiene

LEGA FILO DORO   ROBERTA FOR C  

ffc   duchenne

News

CsainTessera

CASELLARIO SANZIONATI

Le news dai comitati

Gare & Manifestazioni

Affiliazione e Tesseramento

Download

Rubriche

Area Riservata

C.S.A.In.

logoCSAIn

Collegamenti

logoTempoSport

IL CICLISMO AMATORI

CONI ENTE DI PROMOZIONE x web 2

logo EFCS

CIP

C.O.N.I. European Federation for Company Sport Comitato Italiano Paraolimpico

logo csain_64

C.S.A.IN.

Viale dell'Astronomia, 30 - 00144 Roma
tel 06.54221580 - 06.5918900 - 06.54220602
fax 06.5903242 - 06.5903484

Privacy Policy