Stampa

GIRO DI SARDEGNA: Spostato a nuova data 11/16 ottobre 2020

GIRO DI SARDEGNA OTTOBRE

 

 

Con la riapertura degli spostamenti tra le regioni italiane a cui seguirà presto la riapertura delle frontiere dello Stato si hanno quelle certezze che ci permettono di riaprire le iscrizioni a quel GiroSardegna che, inizialmente programmato come da tradizione in Aprile è stato spostato ad Ottobre causa COVID-19.

Ci ha fatto piacere rilevare che il 90% circa degli aderenti ha confermato la partecipazione per la nuova data e solo una piccola parte degli iscritti (essenzialmente stranieri che non avevano certezze relative ai voli aerei) ha deciso di rinviare la loro partecipazione ad Aprile 2021.

La struttura della manifestazione che si terrà ad Ottobre è assolutamente inalterata (tappe, chilometraggi, hotel, ecc.) e lo svolgimento dell’evento sarà del tutto “normale” così come assai probabilmente tornerà ad essere “normale” l’intero universo ciclistico.

A partire da oggi noi riapriamo le iscrizioni al GiroSardegnaperchè in tanti ce lo hanno chiesto: le nuove iscrizioni si potranno fare fino al 30 agosto 2021 ed alle identiche condizioni precedenti … ma ora esistono due “novità” di rilievo:

  1. I cittadini italiani già iscritti per Aprile e coloro che si iscriveranno entro agosto, per l’edizione di Ottobre, potranno beneficiare del “Bonus Vacanze” fino ad un massimo di 500,00 euroche il Governo ha fissato per favorire le vacanze in Italia (leggete l’apposito spazio per vederne regole, importi e possibilità)
  2. … in ogni caso, entro il mese di agosto, vecchi e nuovi iscritti potranno anche decidere di spostare la loro partecipazione ad Aprile 2021 (sempre ad Alghero) senza penali e senza motivazione alcuna.

Ed anche queste sono ulteriori e bellissime opportunità che il GiroSardegna offre ai ciclisti ed alle loro famiglie per ripartire alla grande: approfittatene!

Alghero, 01/06/2020
Tonino Scarpitti

Il ciclismo è uno sport dalle tante sfaccettature che nel corso della sua storia è andato sempre più differenziandosi in “specialità” ognuna delle quali ha assunto negli anni caratteristiche proprie (strada, MTB, randonnée, gravel, cicloturismo, pista, ecc.).

Poi anche all’interno delle singole specialità sono nate delle differenziazioni e nel Ciclismo su Strada ora di fatto esistono atleti specializzati nelle classiche di un giorno, altri ancora che eccellono nelle gare a cronometro, ed altri ancora che si esprimono meglio nelle gare in salita.

In ciascuna di queste “specializzazioni” vengono indetti annualmente dei Campionati ai vari livelli.

Appare evidente però che un VERO Campione dovrebbe eccellere in tutte le specialità o almeno nel maggior numero di esse!

È pur vero che nei grandi Giri professionistici colui che vince la classifica finale avrà gareggiato su ogni campo … eppure il vincitore del Tour de France NON è il “Campione del Mondo su strada” perché tale titolo si assegna in prova unica ed in altra sede!

In altre discipline sportive, come ad esempio nello sci, esistono le “Combinate”, gare nelle quali gli atleti prendono il via in una prova veloce (Discesa o Supergigante) ed in una prova tecnica (Slalom Speciale o Gigante): questi campionati effettivamente assegnano la vittoria ad atleti completi che riescono ad eccellere in entrambe le specialità.

Ora anche il Ciclismo amatoriale su Strada avrà la sua “Combinata” perché grazie alla precisa volontà dello C.S.A.In, viene indetto il primo Campionato Nazionale Combinata Openda fare all’interno del “GiroSardegna”, una gara a tappe giunta alla sua 24° edizione, che si svolgerà ad Alghero dall’11 al 16 ottobre 2020.

In quella occasione si premierà con la maglia di Campione Nazionale il/la ciclista (con tessera CSAIn oppure FCI ed Enti abilitati alla partecipazione) che riuscirà a primeggiare sommando i tempi di gara acquisiti in:

1) una Mediofondo/Granfondo – la prima tappa del GiroSardegna sarà la Alghero/Bosa/Alghero di domenica 11 ottobre: si gareggia in andata e ritorno lungo la bellissima strada costiera

2) una cronometro individuale – la seconda tappa si disputa lunedì 12 ottobre in un percorso di quindici chilometri interamente pianeggiante

3) un arrivo in salita – la sesta tappa di venerdì 16 ottobre presenta una lunga ed impegnativa ascesa che dal mare porta fino ai 600 metri di Villanova Monteleone.

E proprio tenendo conto della particolare conformazione della gara e dei luoghi nei quali prende vita, il Campionato avrà come sua seconda indicazione “Fondo, crono, salita, tra Mare e Monti ”.

L’assegnazione della maglia avverrà nei percorsi del MedioGiro ed anche nei percorsi del GranGiro e per ciascuna categoria di età maschile e femminile: saranno quindi più di venti i premiati che la riceveranno dalle mani del Vice Presidente Nazionale CSAIn e Responsabile Nazionale Ciclismo Biagio Saccoccio.

La consegna avverrà nel corso della cerimonia delle premiazioni finali del GiroSardegna previste il venerdì 16 ottobre alle ore 15.00 nel Cinema/Teatro Belvedere di Alghero.

A tutti i Campioni Nazionali sarà anche offerta l’iscrizione gara gratuita alla 25° edizione del GiroSardegna 2021 che si svolgerà ancora ad Alghero dal 25 al 30 aprile 2021.

Tonino Scarpitti