NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
seguici anche su facebook.com/csain.ciclismo seguici anche su facebook.com/ciclismocsain
Stampa

GIRO DI SARDEGNA - “Una Pasqua speciale: sulle coste del Sud Sardegna” Villasimius, Chia, Pula, Portoscuso, Nebida, Buggerru dal 21 al 26 aprile 2019

MAGLIE SARDEGNA

 

AGGIORNAMENTI e  RISULTATI SULLE VARIE TAPPE 

21 APRILE 1^ TAPPA: https://www.endu.net/it/events/girosardegna-tappa-1/results

22 APRILE 2^ TAPPA: https://www.endu.net/it/events/girosardegna-tappa-2/results

23 APRILE 3^ TAPPA:  https://www.endu.net/it/events/girosardegna-tappa-3/results

Per informazioni generali sul giro, si rimanda al sito: https://www.girosardegna.it/

 L'immagine può contenere: 1 persona, spazio all'aperto

 

 

La tappa del 25 aprile assegna il titolo di Campione Internazionale di Mediofondo WFCS CSAin 2019
il primo/a atleta classificato/a in ciascuna categoria di età, di qualunque nazionalità e tessera ciclistica , sarà dichiarato “Campione Internazionale di Mediofondo WFCS CSAin per l’anno 2019” con maglia riportante i colori del logo CSAIn
.

 

WFCS

 

 

 

 

 

 

 

 

Stampa

Il 12 Maggio la Giornata nazionale della bicicletta 2019

 LA BICI NELAMBIENTE

 

La “Giornata Nazionale della Bicicletta”, istituita nel 2010 su iniziativa del Ministero dell’Ambiente, è un appuntamento per sensibilizzare e valorizzare le diverse iniziative a favore della mobilità sostenibile. Iniziativa che vede impegnate anche diverse associazioni CSAIn, ponendo l’attenzione sui problemi ambientali e su come sia importante promuovere uno sviluppo e tutela del territorio attraverso una piacevole giornata tra sport e ambiente.

Utilizzare la bicicletta è infatti sinonimo di attenzione non solo verso la tutela della salute, ma anche un impegno concreto per migliorare la qualità dell’ambiente, dell’aria ed abbassare l’inquinamento acustico. Quindi una grande occasione per incentivare tutti i cittadini a muoversi per le strade dei propri territori senza inquinare, dando anche un tangibile esempio alle nuove generazioni.

Nel 2019, in ambito associativo CSAIn, si è impegnati nel progetto “Educazione allo sport dalle piazze ai centri sportivi”, difatti nel corso dell’anno sono previsti diversi eventi aggregativi di carattere ludico/sociale,  e che, nel mese di maggio,   faranno da corollario anche ad alcune tappe del   Giro d’Italia, con pedalate ecologiche ed escursioni guidate alla scoperta delle bellezze storico, culturali e paesaggistiche dei luoghi.

Quindi un impegno profuso  non solo per la importante giornata nazionale della bicicletta del 12 maggio ma, per con   connubio tra sport e mobilità sostenibile per l’intero arco dell’anno,

Redazione CSAIn Ciclismo (F.S.)

GIORNATA DELAL BICICLetta 2018

 

 

Stampa

ASSEGNATI A GROTTAGLIE (TA) I TITOLI DI CAMPIONE CENTRO SUD STRADA

UN GRUPPO DEI CAMPIONI CON IDIRIGENTI CSAIN

In foto i Presidenti Solazzo,  Pinto,  Scotti e Acquaviva, con da sx i campioni Bodinizzo,Troiano,Scafa, Bello, Catapano, Giannuzzi, Pistillo

 

Il Presidente Franco Scotti ci racconta il Trofeo Marco Pantani giunto alla 13^ edizione   con l’assegnazione dei titoli del Centro Sud strada

Con l’organizzazione a cura della Società Ciclistica U.P.J. TARANTO, si è svolto sabato 20 aprile a Grottaglie (TA) il 13° Trofeo Marco Pantani - 10° Memorial Francesco Benda che ha assegnato i tioli   del Centro Sud Strada CSAIn, nonché valido come  1^ prova del Campionato Regionale pugliese. La manifestazione nazionale, allestita col patrocinio del Comune di Grottaglie e della Regione Puglia nell'ambito di Grottaglie Città Europea dello Sport 2020, ha visto al via 164 ciclisti provenienti da varie regioni del Centro Sud che, si sono confrontati su un percorso di km 9 da ripetere n. 7 volte + un giro iniziale percorso ad andatura turistica, per un totale di km 72.

Dopo aver ricordato, con un minuto di raccoglimento Marco Pantani, Francesco Benda e Francesco Olivieri, la gara degli under prendeva il via alle 16,30, agli ordini del Presidente e direttore di corsa F. Scotti, coadiuvato dai giudici di gara Davide Rubino, Martino Miola e Giacomo Mastrandrea, a seguire dopo 3' minuti il via il gruppo degli over 50 e donne, con

la U.P.J. TARANTO rappresentata in gruppo da Vito Mastrandrea, Pasquale Rosati e Luca Lavacca tra gli under e da Luigi Simone, Vito De Marzo, Carlo Reale e Leonardo Albanese tra gli over.

La gara della 1° fascia risultava molto combattuta con continui tentativi di fuga, sempre neutralizzati dalla veemente reazione del gruppo che viaggiava su ritmi elevatissimi sotto la spinta dei quotati Elio Aggiano, Marco Larossa, Donato Cannone, Ciro Greco, Stefano Scotti e Vito Mastrandrea. Nemmeno gli 800 metri finali di ascesa riuscivano ad operare una netta selezione, difatti si assisteva un volatone generale di una cinquantina di corridori, sui quali aveva la meglio il locale Ciro Greco, che con uno sprint magistrale regolava nell'ordine Elia Aggiano, Marco Larossa, Donato Cannone, Valerio Garofalo e tutti gli altri.

La gara della 2° fascia si svolgeva sulla stessa falsariga della prima. Attacchi continui, ma nessuno riusciva ad evadere dal gruppo controllato dalla stretta sorveglianza dei leccesi della Vernolese guidati da Fabio Ingrosso e dei foggiani Matteo Bodinizzo, Angelo Giornetta e Fabrizio Catapano. Qui però la salita finale faceva selezione, difatti ad un chilometro dal traguardo riuscivano a sganciarsi Bodinizzo e Giornetta seguiti da Mario Lanza e Fabio Valente. Sul traguardo Bodinizzo precedeva agevolmente Giornetta, Valente e Lanza cogliendo una prestigiosa vittoria. Seguiva una sontuosa premiazione tenuta da coordinatore regionale CSAIn Ciclismo   Scotti, onorata dalla presenza del  presidente regionale CSAIn Angelo Solazzo accompagnato dal presidente regionale del Comitato Italiano Paralimpici Giuseppe Pinto, dai delegati   CSAIn Ciclismo Leonardo Acquaviva (Brindisi) e Luigi Mazzotta (Lecce). Il cronometraggio è stato effettuato tramite sistema Speedpass diretto da Celestino Anzivino con il supporto di Gregorio Calcagnile, Maurizio Macchia e  Salvatore Russo.

Questi i Campioni Centro Sud Strada CSAIn:

Cat.   Junior:           RESTA CESARE                    PEDALE ELETTRICO

Cat.   Senior 1:        CURTO FRANCESCO          PEDALE ELETTRICO

Cat.   Senior 2:        GIANNUZZI ANTONIO         TEKNO BIKE PUTIGNANO

Cat.  Veterani 1:     NAVEDORO GIUSEPPE        PEDALE ELETTRICO

Cat.  Veterani 2:     TROIANO MATTEO                FREE BIKE TEAM FOGGIA

Cat.  Gentlemen 1: BODINIZZO MATTEO            CICLOAMATORI VIESTE

Cat.  Gentlemen 2:  CATAPANO FABRIZIO          DAUNIA CYCLING

Cat.  SGA:               COSTRINO ALDO                 BIKE SQUAD SAN SEVERO

Cat.  SGB:               PISTILLO MARTINO             BIKE TEAM SAN SEVERO

Cat.  Donne A:        BELLO CATERINA                PEDALE ELETTRICO

Cat.  Donne B:        SCAFA ROBERTA                CARBINIA BIKE CAROVIGNO

ORDINE DI ARRIVO GENERALE

 RADUNO DI PARTENZA

 ARRIVO 1 FASCIA

 Il Presidnete Scotti con CIRO GRECO    COSTRINO ALDO CAMPIONE SG A

SCOTTI CON MATTEO BODINIZZO

 1 PARTENZA  2 PARTENZA

 

 

 

 

 

  

Stampa

CAMPIONATO NAZIONALE MEDIOFONDO 2019: Pisani, Giangregorio e Papale sul podio della Mediofondo di Primavera onorata da Claudio Chiappucci

DSC 9326

 

DONNE Colasuonno Rosa Pedale Elettrico 
DEB Pecorelli Carmine Cicloamatori Vieste
JUN Salzillo Giovanni Pedale Elettrico
SEN_1 Giangregorio Felice Apice Tre Colli
SEN_2 Pisani Vincenzo Vip Team Euronics Tufano
VET_1 Miglionico Michele Free Bike Team Foggia
VET_2 Troiano Matteo Free Bike Team Foggia
GEN_1 Bodinizzo Matteo Cicloamatori Vieste
GEN_2 Quarantiello Lucio Apice Tre Colli
SU A Ritota Carlo Molise Ricambi
SU B Moscarelli Michele Team Fieramosca

 

56520054 2658364847538820 153145717592948736 n

arrivo di pisani

Arrivo colasuonno

56697102 2658324744209497 8115909840498327552 n

 Riconoscimento di CSAIn al Presidnete Celestino Anzivino

Chiapucci con Saccoccio ala partenza

56764343 2658330154208956 228240794106986496 n

 FOTO 1° ALBUM : https://www.facebook.com/loreto.grimaldi.1/media_set?set=a.2658313877543917&type=3

FOTO ARRIVI: https://www.facebook.com/loreto.grimaldi.1/media_set?set=a.2660545977320707&type=3

Al suo terzo appuntamento la Mediofondo Primavera, organizzata dalla Asd Speedarrow Ciclismo, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino (AV), ha assegnato i titoli di Campione Nazionale di specialità per le varie categorie CSAIn Ciclismo.

Grande spettacolo il 7 aprile nella  città campana, nota come città del Tricolle in virtù del fatto che sorge su tre alti colli (Castello, Calvario e San Bartolomeo), posta in una posizione dominante rispetto al territorio circostante, dove s’intrecciano forti tradizioni, suggestioni di un passato permeato di magia e storia, bellezze naturali. Luogo dove i 400 cicloamatori - questo il numero massimo dei partecipanti   posto dall’organizzazione – hanno onorato la manifestazione tricolore, nonché valida quale prova del Centro Italia Tour e del challenge Giro delle Regioni CSAIn.

Centoquattordici i chilometri pedalati sulle strade dell’Appennino Sannita ai confini tra Campania e Puglia - di cui i primi dieci ad andatura controllata - con  l’attraversamento dei territori di Montaguto, Orsara, Troia e Savignano, tracciato ideale per l’assegnazione del titolo tricolore. 1650 metri il dislivello totale, affrontando le salite di Montaguto (10 chilometri), Troia (3 chilometri), Savignano (5 chilometri) e l’ascesa finale che ha condotto al traguardo posto in Piazza Plebiscito, sotto le finestre della casa comunale.

La manifestazione che è stata onorata dalla presenza di Claudio Chiappucci, il noto El Diablo, che ha pedalato in gruppo, ha avuto come  start il primo cittadino dott. Domenico Gambarcorta e il Vice Presidente nazionale CSAIn, nonchè Responsabile nazionale ciclismo, Biagio Nicola Saccoccio.

La competizione è avvenuta sotto l’attenta direzione di Celestino Anzivino, di Loreto Grimaldi a guidare il servizio di Giuria - a bordo delle autovetture messe a disposizione dal Gruppo SARA – con Fabio Giordano responsabile al cronometraggio Speedpass all’arrivo.

La partenza agonistica, avvenuta sotto un tiepido sole che ha illuminato la giornata, dopo le incerte condizioni atmosferiche del primo mattino, ha visto il gruppo procedere compatto per pochi chilometri, vedendo il suo delinearsi sin dai primi chilometri dell’ascesa verso Montaguto, dove avviene una prima naturale selezione del lungo serpentone di concorrenti. Nei chilometri successivi sono Vincenzo Pisani, Felice Giangregorio e   Pasquale Papale a prendere decisamente la testa della corsa. Sul finire avviene una ulteriore selezione, difatti i tre   giungeranno nell’ordine al traguardo, distanziati tra loro di circa un minuto, precedendo a loro volta, Del Prete, Nigro, Salzillo, Borrelli, loro sfidanti della prima ora. Tutti accolti, alla pari dei concorrenti che seguono, dagli applausi del folto pubblico, dal fotografo Mimmo Salierno ad immortalarne la fatica, da Luigi Lo Conte al microfono ad elogiarne le gesta e da Radio Ariano a diffondere le notizie.

La manifestazione ha avuto il suo epilogo con le premiazioni dei vari podi di categoria e la vestizioni dei campioni, precedute dai ringraziamenti del presidente Anzivino verso i concorrenti, scusandosi con chi è rimasto escluso dall’evento a causa della prescrizione relativa alla limitazione del numero massimo delle 400 unità. Sono seguiti i ringraziamenti dei propri   collaboratori, verso CSAIn e Claudio Chiapucci, prestigiosa star della giornata. Anzivino ha tenuto a sottolineare l’importante operato dell’Amministrazione comunale, dell’Istituto scolastico Don Milani (struttura presso la quale, oltre alla cerimonia di premiazione,   sono avvenute le operazioni di verifica licenze della mattina, il controllo antidoping   e il pranzo finale a cura dell’associazione ADM del vicino borgo di Zungoli). Un ringraziamento particolare è stato tributato agli addetti al servizio di scorta tecnica Boscoreale capeggiate da Antonio Ateniese,   all’Associazione Vita per il servizio sanitario con le tre ambulanze, coordinate da Gugliemo Ventre e dalla dottoressa Beatrice D’Arco. Come importante è stato l’apporto delle Forze dell’Ordine, del Corpo di polizia municipale dei Comuni attraversati, delle associazioni di volontariato civile di Ariano Irpino, Montaguto, Savignano e Troia, Azienda Egea, nonché di ANAS e amministrazione provinciale per l’adeguamento del manto stradale di alcuni punti critici. Collaborazioni che hanno permesso lo svolgersi della competizione in condizioni di massima sicurezza.

Questi i campioni nazionali di Mediofondo 2019:

DONNE         Colasuonno Rosa Pedale Elettrico

DEB               Pecorelli Carmine Cicloamatori Vieste

JUN                Salzillo Giovanni     Pedale Elettrico

SEN_1           Giangregorio Felice           Apice Tre Colli

SEN_2           Pisani Vincenzo      Vip Team Euronics Tufano

VET_1           Miglionico Michele Free Bike Team Foggia

VET_2           Troiano Matteo         Free Bike Team Foggia

GEN_1          Bodinizzo Matteo    Cicloamatori Vieste

GEN_2          Quarantiello Lucio             Apice Tre Colli

SU A             Ritota Carlo Molise             Ricambi

SU B             Moscarelli Michele Team Fieramosca

CLASSIFICA GENERALE: https://www.speedpassitalia.it/sp-gara/3-mediofondo-primavera-campania/classifica-assoluta/

CLASSIFICA DI CATEGORIA: https://www.speedpassitalia.it/sp-gara/3-mediofondo-primavera-campania/classifica-categoria/

Ufficio Stampa e Comunicazione Csain Ciclismo

 

 

 

 

Stampa

Torniamo a parlare del nostro Amico “Crispino”

Frencesco nella prova cronometro

img 20190408 wa00885139293510130712701

Nel mese di ottobre vi avevamo raccontato la storia di Francesco Perna, per gli amici Crispino, da qual giorno a soli sei mesi di distanza, torniamo a parlare di Crispino e del suo recente percorso sportivo. Difatti, Francesco che continua a vivere la sua vita a braccetto con l’atassia, lo fa “spingendo”determinato la sua handbike,  rappresentando con piacere ed onore i colori della ASD Velosport Ferentino. Contemporaneamente “Crispino” ha dato corpo alla “POLISPORTIVA #IONONMOLLO ” affiliata CSAIn, con la quale svolge delle attività collaterali insieme al gruppo di amici che con affetto lo supportano.

In questo suo recente percorso sportivo, nei giorni 6 e 7 aprile Francesco, accompagnato dai fedelissimi amici Alessandra Bilotta, Alessandro Ferrazzoli e Pietro Coratti, ha preso parte - con la sua sfavillante nuova divisa - alla 5^ edizione della DUE GIORNI DEL MARE, per atleti paralimpici tenuta a Marina di Massa ,   organizzata dalla A.S.D. CICLO ABILIA, a cui hanno preso parte in 240 suddivisi per le varie categorie.

Francesco, ha ottenuto degli onorevoli e prestigiosi piazzamenti nella sua categoria MH2 , difatti ha conseguito una sesta posizione nella prova in linea, nonostante un ribaltamento in una rotonda affrontata con troppa veemenza e una  quarta posizione nella prova a cronometro, quest’ultima disputata sulla distanza di 14 km sotto un diluvio, preceduto dal campione olimpico, del mondo e campione nazionale francese.

Abbiamo sentito Francesco che, se pur lusingato dei risultati conseguiti, ha tenuto ad evidenziare che per lui l’unico risultato importante  è il divertimento e,  il gratificare la costanza e l’impegno delle persone che lo sostengono.

Ufficio Stampa e Comunicazione CSAIn Ciclismo

56640031 1512633832204557 2680586494996905984 n

56696850 1512695885531685 6184151194206732288 n

 

 

CSAIn sostiene

LEGA FILO DORO   ROBERTA FOR C  

ffc   duchenne

News

CsainTessera

CASELLARIO SANZIONATI

Le news dai comitati

Gare & Manifestazioni

Affiliazione e Tesseramento

Download

Rubriche

Area Riservata

C.S.A.In.

logoCSAIn

Collegamenti

endurance tour


csainperilsociale


 

logoTempoSport


IL CICLISMO AMATORI


CONI ENTE DI PROMOZIONE x web 2


logo EFCS


CIP

C.O.N.I. European Federation for Company Sport Comitato Italiano Paraolimpico

logo csain_64

C.S.A.IN.

Viale dell'Astronomia, 30 - 00144 Roma
tel 06.54221580 - 06.5918900 - 06.54220602
fax 06.5903242 - 06.5903484

Privacy Policy