NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
seguici anche su facebook.com/csain.ciclismo seguici anche su facebook.com/ciclismocsain
Stampa

Granfondo Scott Piacenza - Assegna il titolo internazionale GranfondoCSAIn/World Federation for Company Sport.

gf scott 2018

 gf scott gruppo

Piacenza 26/06/2018 - Il popolo dei social promuove la Granfondo Scott Piacenza, esprimendo in libertà il proprio giudizio sull’evento piacentino attraverso la pagina Facebook della manifestazione.

“Organizzazione impeccabile, territorio e percorsi da favola, il pasta party” sono questi i motivi che spingono Edoardo William Boiocchi a partecipare alla manifestazione in programma domenica 2 settembre.

“Pedali nella meravigliosa Val Trebbia decantata anche da Ernest Hemingway, si pensa ai più bisognosi con ciò che resta del ricco pasta party, percorso disegnato per amatori che non dispiacerebbe ai Pro” sottolinea Francesco Gruttaglia.

Il piacentino Enrico Guarnieri sottolinea: “Il percorso con il passaggio sulla Pietra... Unico! La sicurezza e i presidi dei volontari sul tracciato. E infine è non certo ultimo il ricco pasta party, organizzato, efficiente, con le specialità del territorio. Meravigliosamente indimenticabile”

“Percorsi che consentono di apprezzare la bellezza della provincia di Piacenza, organizzazione impeccabile, sicurezza garantita con presidi ad ogni incrocio, e, non ultimo, ristori e pasta party eccellenti” evidenzia Giuseppe Salini.

Soggiornogratuito per due persone assegnato a sorteggiato tra i primi duecento iscritti. Prima della partenza della manifestazione verrà estratto tra i primi duecento iscritti uno splendido soggiorno per due persone presso il B&B La Torretta di Bobbio, un angolo di paradiso in Val Trebbia, la vallata che inizia a Piacenza sino a raggiungere Genova tra ricca vegetazione e natura incontaminata. Il voucher sarà valido per un intero anno. Inoltre al fortunato vincitore del soggiorno verrà offerta l’opportunità di visitare gratuitamente i musei di Bobbio, Museo Collezione Mazzolini, Museo dell’Abbazia, Museo della città di Bobbio.

Percorsi rinnovati. La manifestazione che si tiene sotto l’egida di CSAIn Ciclismo ed è valida quale prova dei circuiti Alè Challenge e Giro delle Regioni d’Italia On the Road 2018 e quest’anno assegnerà anche il titolo internazionale GranfondoCSAIn/World Federation for Company Sport.

Il comitato organizzatore dell’evento, che ha quale location la struttura dell’Expo piacentina, ha ridisegnato i due percorsi di gara che vedranno i ciclisti pedalare per 145 chilometri e affrontare 2389 metri di dislivello per terminare la Granfondo e 100 chilometri con 1258 metri di dislivello da affrontare per la Mediofondo.

I due percorsi si intersecano, in quanto il percorso della Mediofondo è comune a quello della prova regina, la Granfondo, sino al Passo Caldarola (chilometro 50), poi coloro che hanno optato per questo percorso raggiungeranno Piacenza senza dover affrontare ulteriori difficoltà altimetriche. Un percorso adatti a tutti.

Iscrizioni. Le iscrizioni si effettuano online attraverso il sito della manifestazione http://www.granfondoscott.com/iscrizioni.html#1

 

 

 

 

 

 

 

 

Stampa

I campioni Centro Sud cronoscalata CSAIn 2018

campioni cs cronoscalata

 Cinisi (Palermo) - La terza edizione della cronoscalata Cinisi – Piano Margi, valida quale settima prova del circuito Grand Tour Sicilia e prova unica Campionato Centro Sud Cronoscalata organizzata, sotto l’egida di CSAIn Ciclismo, dall’associazione Gli Amici della Bici Cinisi Terrasini che ha ricevuto il patrocinio dell’amministrazione comunale di Cinisi con in testa il sindaco Gianni Palazzolo e l’assessore Salvatore Biundo da sempre vicini a chi svolge quest’affascinante attività ciclistica.

I 165 partecipanti si sono misurati lungo un percorso di 8,4 chilometri con pendenza media del 6,1% e massima, per brevi tratti, del 12%.

La manifestazione era valida quale prova unica del campione centro sud cronoscalata CSAIn che ha premiato Anthony Evola (Amici della Bici – categoria Debuttanti), Maria Francesco Lucania (Asd Madone – categoria Junior), Agostino Dario Di Liberto (Asd Madone – categoria Senior 1), Gianluca Marino (Team Amici Da Bommina categoria Senior 2), Alessandro D’Agostino (Asd Madone – categoria Veterani 1), Francesco Di Marco (Asd Madone – categoria Veterani 2), Andrea Cimino (Fausto Coppi Dama Bici - categoria Gentleman 1), Roberto Antonino Carcione (Salvatore Zuppardo – categoria Gentleman 2), Leonardo Tarantino (Asd Grand Tour Sicilia – categoria Super Gentleman A), Rosaria Mirella Pollicino (Mactorion Bike – categoria Donne B).

Alla manifestazione era presente Nicola Cottone presidente provinciale CSAIn Trapani, nonché vice presidente regionale e rappresentante CSAIn Nazionale in occasione dell’evento, Yone Tilotta delegato tecnico CSAIn provinciale Trapani, presidente del circuito Grand Tour Sicilia.

Il successo assoluto è stato conquistato per il secondo anno consecutivo dal palermitano Giorgio Chifari (AreaBici Racing Team) che ha fatto fermare il cronometro a 22’ 44” precedendo di dieci secondi Barbera Baldassarre (Grasso Villanti) e di un minuto e sei secondi Francesco Maria Lucania, portacolori della Madone.

Questa la classifica della terza edizione della cronoscalata Cinisi – Piano Margi

Chifari Giorgio

AreaBici Racing Team

00:00:22:44.155

Barbera Baldassare

ASD Grasso Villanti

00:00:22:54.335

Lucania Francesco Maria

ASD Madone

00:00:23:50.754

Gennaro Andrea

GS Napoli

00:00:23:53.369

Savalli Diego

Velomax

00:00:24:34.095

Avallone Domenico

AreaBici Racing Team

00:00:24:46.731

Dolce Vincenzo

GS Napoli

00:00:24:53.335

De Lollis Francesco

Panormus MTB And Trail Team

00:00:24:57.775

Giacchino Vincenzo

Bici Club Stefanese

00:00:25:02.717

Grillo Giovanni

Velomax

00:00:25:02.915

 

Giannì Biagio

Multicar Amarù Tavana Bike

00:00:25:03.862

Caracappa Vincenzo

SMB Cycling Team

00:00:25:06.039

Minicapelli Marotta Roberto

Bici Club Stefanese

00:00:25:25.258

Pisasale Salvatore

Iron Bike Paternò

00:00:25:50.416

Greco Salvatore

Ciclo Sport

00:00:25:52.285

Salerno Giuseppe

Bio Ape Maya

00:00:26:09.114

Caruso Giuseppe

Bici Club Stefanese

00:00:26:11.602

Porpora Filippo

ASD Grasso Villanti

00:00:26:21.053

Ferlito Paolo

G.S. Calatafimi Segesta

00:00:26:22.961

Tarantino Leonardo

ASD Grand Tour Sicilia

00:00:26:24.912

Ferdico Gabriele

GS Mediterraneo

00:00:26:33.247

Cimino Andrea

Fausto Coppi - DAMA Bici

00:00:26:36.582

Turturici Calogero

SMB Cycling Team

00:00:26:37.261

Guagliardito Angelo

GS Napoli

00:00:26:49.033

Calandra Andrea

ASD Madone

00:00:26:51.628

Colletti Sergio

Camaci Friends Bike

00:00:27:05.789

Coccellato Roberto

GS Napoli

00:00:27:06.473

Magaddino Antonino

Velomax

00:00:27:09.274

Cristofalo Benedetto

AreaBici Racing Team

00:00:27:12.157

Cannavò Domenico

Mortillaro Moschitta Sigma

00:00:27:12.968

Cordaro Giuseppe

Internet Point De Salvo

00:00:27:19.518

Mansueto Alessandro

AreaBici Racing Team

00:00:27:20.303

Chifari Rosario

AreaBici Racing Team

00:00:27:20.615

Horner Jamie

Palermo Cycling

00:00:27:21.493

Leone Giuseppe

ASD Airone

00:00:27:24.285

Castellammare Giovanni

ARCA ENEL

00:00:27:28.585

Bileti Francesco

Velomax

00:00:27:39.880

Messina Salvatore

AreaBici Racing Team

00:00:27:51.107

Laudicina Nicolò

G.S. Calatafimi Segesta

00:00:27:51.825

Barraco Salvatore

Velomax

00:00:27:53.567

Giglio Giacomo

G.S. Calatafimi Segesta

00:00:27:53.664

Vitrano Giovanni

ASD Grasso Villanti

00:00:27:56.346

Cusumano Leonardo

ASD Airone

00:00:28:00.999

Pollina Vincenzo

Velomax

00:00:28:02.086

Marino Gianluca

Team Amici Da Bommina

00:00:28:02.743

Martucci Filippo

Camaci Friends Bike

00:00:28:10.791

Reina Vincenzo

VVF Ignazio Torino Trapani

00:00:28:15.005

Spatafora Salvatore

G.S. Calatafimi Segesta

00:00:28:18.981

Pecoraro Giuseppe

Cycling Team Favara

00:00:28:23.150

Brancaleone Alberto

Gli Amici Della Bici Cinisi

Terrasini

00:00:28:24.334

Gioia Leonardo

Finestrelle Bikers

00:00:28:26.066

Gulizia Saverio

Velomax

00:00:28:44.196

Piccione Giovanni

Ciclo Sport

00:00:28:50.265

D'Agostino Alessandro

ASD Madone

00:00:28:50.440

Caci Piero

Cycling Team Favara

00:00:28:51.472

Papa Gaetano

G.S. Calatafimi Segesta

00:00:28:57.477

Cusenza Massimo Giovanni

Gli Amici Della Bici Cinisi

Terrasini

00:00:29:00.324

 

Messina Bruno

ASD Madone

00:00:29:01.776

Troia Giuseppe

Fausto Coppi - DAMA Bici

00:00:29:01.841

Stella Antonino Maria

Marsala Team 2012

00:00:29:02.190

Cavallaro Francesco

Ciclo Club Naxos

00:00:29:04.611

Riccobono Enrico

Fausto Coppi - DAMA Bici

00:00:29:09.514

Evola Francesco

Camaci Friends Bike

00:00:29:22.214

Messina Fabio

ASD Mediafin Sport

00:00:29:25.307

Mariolo Giovanni

ASD Totò Cannatella

00:00:29:26.678

Amodeo Gaspare

Mactorion Bike

00:00:29:27.744

Italiano Daniele

GS Napoli

00:00:29:32.684

Costa Giuseppe

GS Eleutero Misilmeri

00:00:29:40.633

Di Liberto Dario Agostino

ASD Madone

00:00:29:57.651

La Delfa Filippo

Mactorion Bike

00:00:29:57.963

Di Marco Francesco

ASD Madone

00:00:29:58.171

De Feo Delio

GS Mediterraneo

00:00:30:01.612

Orlando Domenico

Camaci Friends Bike

00:00:30:01.849

Montalbano Giovanni

ASD Airone

00:00:30:07.506

Di Maio Nicola

Dirty Bike Castelvetrano

00:00:30:07.914

Abbate Gabriele

Gli Amici Della Bici Cinisi Terrasini

00:00:30:13.151

Barretta Salvatore

ASD Airone

00:00:30:18.254

Carcione Antonino Roberto

Salvatore Zuppardo

00:00:30:20.074

Scollo Gaetano

Bici Club Stefanese

00:00:30:21.510

Zambuto Calogero

AreaBici Racing Team

00:00:30:21.527

Di Girolamo Mauro

GS Mediterraneo

00:00:30:39.321

Lombardo Vincenzo

ASD Airone

00:00:30:40.146

Di Girolamo Giuseppe

Parco Bike

00:00:30:43.118

Lo Biundo Francesco

ASD Mediafin Sport

00:00:30:45.592

Fiorellini Sergio

Ciclo Sport

00:00:30:48.915

Lombardo Nunzio

Panormus Bike Team

00:00:30:55.059

Gulli Salvatore Paolo

Finestrelle Bikers

00:00:30:55.641

Rizzo Girolamo

Gli Amici Della Bici Cinisi Terrasini

00:00:30:57.999

La Barbera Enzo

GS Eleutero Misilmeri

00:00:31:00.901

Morsellino Isidoro

G.S. Calatafimi Segesta

00:00:31:01.732

Di Martino Margherita

Neos Cycling

00:00:31:18.706

Evola Antonino

Gli Amici Della Bici Cinisi Terrasini

00:00:31:19.870

Tipa Oscar

Le Lumache

00:00:31:20.561

Viola Antonino

ASD Airone

00:00:31:26.044

Gancitano Alessandro

G.S. Calatafimi Segesta

00:00:31:26.575

Algeri Salvatore

GS Napoli

00:00:31:29.430

Varrica Aldo

ASD Totò Cannatella

00:00:31:30.355

Salis Fabrizio

Fausto Coppi - DAMA Bici

00:00:31:42.282

La Colla Marianna

AreaBici Racing Team

00:00:31:51.365

Marino Francesco Paolo

FreeTime Palermo

00:00:32:07.618

La Barbera Giusto

GS Eleutero Misilmeri

00:00:32:08.239

Fantasia Vito

AreaBici Racing Team

00:00:32:20.329

Alessandrello Fabio

Ciclo Sport

00:00:32:20.668

 

Saraceno Salvatore

Bio Ape Maya

00:00:32:22.689

Pagano Erasmo

ASD Grand Tour Sicilia

00:00:32:23.896

Ruggirello Isabella

Trapani Cycling

00:00:32:26.478

Urgesi Domenico

GS Eleutero Misilmeri

00:00:32:31.190

Belvisi Gaetano

Velomax

00:00:32:36.524

Costa Giuseppe

AreaBici Racing Team

00:00:32:50.511

Buffa Francesco Paolo

Panormus Bike Team

00:00:32:55.837

Graziano Francesco

ASD Totò Cannatella

00:00:33:04.239

La Barbera Francesco

GS Eleutero Misilmeri

00:00:33:07.847

Ricci Vincenzo

Marsala Team 2012

00:00:33:20.988

D'Arrigo Antonino

GS Mediterraneo

00:00:33:24.662

Celano Lorena

Alcamo Ciclelite

00:00:33:28.688

Pollaccia Vincenzo

Fausto Coppi - DAMA Bici

00:00:33:37.702

Fascella Angelo

GS Eleutero Misilmeri

00:00:33:45.570

Marsina Salvatore

Campobello Running & Bike

00:00:33:50.373

Liuzzo Salvatore

ASD Madone

00:00:33:51.790

Badalamenti Maria

GS Eleutero Misilmeri

00:00:34:00.476

Battaglia Loreto

GD Antonio Ferreri

00:00:34:01.931

Di Maggio Gaetano Giuseppe

 

00:00:34:05.840

Parlapiano Calogero

Bike Caltavuturo

00:00:34:26.614

Zarcone Antonino

G.S. Cosentino

00:00:34:35.748

Benenato Giuseppe

Team Doctor Bike 25

00:00:34:41.887

Pollicino Mirella Rosaria

Mactorion Bike

00:00:35:01.343

Evola Anthony

Gli Amici Della Bici

00:00:35:03.669

Galazzo Faustino

Trapani Cycling

00:00:35:10.558

Ferrante Pietro

Hykkara Bike

00:00:35:14.414

Virzì Manuela

GS Eleutero Misilmeri

00:00:35:29.473

Segreto Salvatore

GS Eleutero Misilmeri

00:00:35:37.954

Cirillo Giuseppe

Dirty Bike Castelvetrano

00:00:35:41.836

Dimaggio Pierre

Gli Amici Della Bici

00:00:35:44.576

Pizzo Vincenzo

Gli Amici Della Bici Cinisi Terrasini

00:00:35:59.655

Cucinella Damiano

Gli Amici Della Bici Cinisi Terrasini

00:00:36:10.178

Mollica Salvatore

ASD Totò Cannatella

00:00:36:16.240

Zampardi Mattia

Patrico Bike

00:00:36:41.314

La Placa Giampiero

ASD Madone

00:00:37:24.316

Li Vigni Vittorio

ASD Madone

00:00:37:28.554

Cricchio Marco

GS Mediterraneo

00:00:37:30.566

Morici Benedetto

GS Mediterraneo

00:00:37:31.694

Lentini Girolama

Cicli Pizzitola

00:00:37:39.640

Palazzolo Franco

Gli Amici Della Bici Cinisi Terrasini

00:00:38:00.254

Castoro Salvatore

Velomax

00:00:38:08.617

Bommarito Clemente

Gli Amici Della Bici Cinisi Terrasini

00:00:38:16.289

Lo Piccolo Vincenzo

Gli Amici Della Bici Cinisi

Terrasini

00:00:38:18.758

Ammirata Aldo

GS Mediterraneo

00:00:38:29.782

Castronovo Maria

GS Eleutero Misilmeri

00:00:38:39.980

Passalacqua Giovanni

Gli Amici Della Bici

00:00:38:40.966

 

Luppina Pietro

GS Mediterraneo

00:00:38:56.930

Mascolino Giovanni

Ciclo Sport

00:00:39:12.475

Catanzaro Filippo

Ruota Libera Nicosia

00:00:39:26.846

Perricone Maria Cristina

GS Eleutero Misilmeri

00:00:39:29.148

Seminara Alejandro

Bicitech Master Sport

00:00:39:43.458

Fiorentino Giuseppe

GS Eleutero Misilmeri

00:00:39:48.687

Di Girolamo Pietro Antonino

Marsala Team 2012

00:00:40:18.580

Di Maggio Giuseppe

 

00:00:40:19.818

Cannizzaro Francesca

GS Eleutero Misilmeri

00:00:40:25.132

Evola Antonio

Gli Amici Della Bici Cinisi

Terrasini

00:00:41:02.305

Strazzera Adriana

Le Lumache

00:00:41:17.625

Callaci Giuseppe

Finestrelle Bikers

00:00:41:25.437

Segreto Francesco Salvatore

GS Eleutero Misilmeri

00:00:43:21.293

Borgesi Stefania

Velomax

00:00:45:02.326

Galati Riccardo

Patrico Bike

00:00:50:48.345

Noto Filippo

AreaBici Racing Team

00:00:53:41.361

Cirri Gianfranco

Termini Bike

00:01:32:11.769

Serra Daniele

Gli Amici Della Bici Cinisi

Terrasini

00:01:43:40.495

Scibona Salvatore

GS Mediterraneo

00:02:00:40.066

Catalano Giuseppe

Marsala Team 2012

00:02:10:09.874

Grillo Rosanna

Cicli Pizzitola

00:02:27:10.691

 

 

Stampa

L’ Ambrosiana di Rocche e Abbazie Ciclostorica di Milano la carica dei 250 appassionati

35533743 442133359591801 6600712594707709952 n

35519879 10216131065375185 481819868035809280 n

35633995 982431298548521 8875877000418426880 n

35531107 473019656460210 5496476507201077248 n

35544380 473636869731822 5528546053042733056 o

35497224 10216137459375031 2880556242403590144 n

LAmbrosiana Ciclostorica Milano 2

 Milano - “La Storia siamo noi. Nessuno si senta offeso…” cantava Francesco De Gregori. E quella de L’ Ambrosiana di Rocche e Abbazie Ciclostorica di Milano, tenutasi domenica scorsa, è una storia celeste come il colore della celebre casa di biciclette Edoardo Bianchi,in cui ha lavorato Giuseppe Drali che per imparare il lavoro di suo padre Carlo, la mattina lavorava in bottega e alla Bianchi nel pomeriggio. Biciclette in sella alle quali Felice Gimondi nel 1973 conquistò il mondiale di Barcellona, l’anno seguente Milano Sanremo e Giro di Lombardia e Giro d’Italia ’76.

Celeste, come i mezzi della Polizia di Stato che hanno scortato i partecipanti. Due agenti in moto e ben cinque agenti in bicicletta. Un messaggio sociale importante quello divulgato ieri. La Polizia di Stato svolge opera di prevenzione generale, prevenzione e controllo del territorio, ma anche soccorso pubblico e tutela dell’incolumità dei cittadini. La Polizia di Stato è tutti i giorni tra la gente.

Oltre 250 appassionati eroici hanno preso il via dal Parco Chiesa Rossa, per affrontare i 64 chilometri di pedalata che li ha portati a lambire l’Università Statale, la Biblioteca Sormani, Piazza Cinque Giornate dominata dal monumento alle Cinque Giornate e Porta Romana, una delle sei porte principali di Milano per poi continuare verso l’Abbazia e Mulino di Chiaravalle, Castello Mediceo di Melegnano, Abbazia di Santa Maria alla Fonte, l’Abbazia di Mirasole e Cascina Grande a Rozzano prima di far ritorno al Parco Chiesa Rossa.

Tra i partecipanti Marino Vigna, ex ciclista e pistard milanese che vinse l’oro olimpico ai Giochi Olimpici di Roma nella specialità inseguimento a squadre. Giovanbattista Baronchelli, due Lombardia e l’argento iridato a Sallanches e Gianni Motta vincitore del Giro d’Italia 1966, un Lombardia e un Tour de Suisse. Insieme a loro anche Norma Gimondi, Ambassador Bianchi, accompagnata da suo padre Felice Gimondi.

Soddisfatto Fabrizio Buccini, colonna organizzativa dell’evento e responsabile CSAIn Ciclismo di questo tipo di attività: “Ricevere dei complimenti da campioni del calibro di Baronchelli, Motta e Vigna – sottolinea Buccini – è sempre piacevole. Quest’anno abbiamo portato gli oltre 250 partecipanti a scoprire alcune delle più belle rocche e abbazie della zona Sud di Milano, dopo aver attraversato in sicurezza la città e condiviso con diversi appassionati questo importante momento sportivo, ma anche di socializzazione e confronto”.

Andrea Camerana è uno dei dieci associati alla Amatori Drali Milano che hanno partecipato all’evento. La Cicli Drali è uno degli sponsor dell’evento milanese che ha voluto onorare con la presenza dello storico meccanico e telaista Giuseppe Dralia cui si sono aggiunti Robert Carrara, Angelo Mantovani che insieme a Camerana rappresentano la nuova proprietà della Cicli Drali, Alessandro Merli meccanico della Cicli Drali che lavora al fianco di Beppino, Alberto Laurora e altri appassionati.

Una passione giovane quella di Camerana, che pur avendo sempre seguito il ciclismo usava la bicicletta per pedalare insieme agli amici in alcune uscite domenicali, poi due anni fa ha deciso di partecipare all’Eroica in sella ad una bicicletta Bianchi.

“E’ stata una giornata all’insegna del divertimento e della condivisione di quella passione che ci unisce – sottolinea Camerana – tra i diversi aspetti che mi colpiscono partecipando a questo tipo di eventi, è il rispetto che i ciclisti nutrono per quegli oggetto che hanno segnato la storia del nostro ciclismo e sono espressione della produzione artigianale, più che industriale, italiana. L’Ambrosiana Ciclostorica di Milano è una delle massime espressioni di quest’affascinante attività e parteciparvi è sempre un piacere. Ti permettere di conoscere sempre persone nuove, condividere esperienze e confrontarsi su diversi aspetti. Il percorso è meno impegnativo di quello dell’Eroica in cui normalmente la tensione e la concentrazione durante il tracciato di gara non lasciano certo spazio al dialogo”.

 FB AMBROSIANA

 L'Ambrosiana Ciclostorica di MilanoaL'AMBROSIANA . Ciclostorica di Milano

E poi arriva questa mail che piana le fatiche e scalda il cuore ... il merito é di TUTTI !!!!!!!!

Gentili organizzatori,
mi congratulo con voi, sia per l’evento di ieri sia per il Masi Day di sabato: pedalare con la mia Masi all’interno del Vigorelli è stato per me molto emozionante, grazie, veramente grazie per ciò che mi avete fatto provare.
Ma è stato altrettanto emozionante attraversare il centro di Milano e la galleria dove, per qualche minuto, siamo stati l’attrazione turistica del momento: gli stranieri impazzivano nell’ammirare personaggi coloriti e originali come lo eravamo noi.
Venendo a ieri, ho partecipato ad altre ciclostoriche, dove c’era il passo libero e l’autogestione, organizzate come una randonnée, ma la vostra ha un tratto distintivo totalmente diverso.
C’è uno sfondo turistico e culturale che alle altre manca: un conto è passare velocemente vicino ad un monumento di interesse turistico, un conto è fermarsi e ascoltare una guida.
Ho apprezzato molto il vostro sforzo nell’organizzare un intero week end di eventi: purtroppo all’arrivo ho dovuto immediatamente proseguire verso casa per un impegno famigliare.
Mi è spiaciuto non vivere sino in fondo l’intero week end, l’anno prossimo vedrò di organizzarmi diversamente.
Grazie ancora e continuate così.
Un caro saluto da un AMBROSIANO 

 

Stampa

Presentata la 31^ edizione de La Fausto Coppi Officine Mattio

 

maglia fausto coppi

 maglie

 saronni

Presentata al Centro Incontri della Provincia (CN), la 31^ edizione della granfondo ciclistica internazionale, che partirà da Cuneo il prossimo 8 luglio e quest'anno si svolgerà sotto l'egida di CSAIn Ciclismo. Durante l’evento è stata svelata la maglia 2018: il colore è giallo, un omaggio alla corsa delle corse. 
Come tradizione vuole, qualche giorno dopo la fine del Giro d’Italia, l’ASD Fausto Coppi on the road, ha presentato la 31^ edizione della granfondo internazionale La Fausto Coppi Officine Mattio. 
La serata, che si è tenuta al Centro Incontri della Provincia di Cuneo, ha visto il tutto esaurito in sala. Molte le autorità presenti, tra cui gli assessori allo sport e alle manifestazioni Cristina Clerico e Paola Olivero. La Clerico ha definito la granfondo La Fausto Coppi Officine Mattio “un monumento della nostra città” ed ha applaudito all’impegno, sia fisico dei concorrenti sia materiale dell’organizzazione e della città tutta, nel presentare al mondo ciclistico, ogni anno, un evento sempre più spettacolare e sempre più grande. 
Belle parole di incoraggiamento sono arrivate anche da Ferruccio Dardanello, presidente di Unioncamere del Piemonte e della C.C.I.A.A. di Cuneo. Dardanello ha sottolineato come la granfondo sia un merito per Cuneo e per la regione, e di come questa manifestazione, che vede la presenza di oltre 30% di atleti da oltre confine, abbia saputo valicare le Alpi e raggiungere attenzione e riflettori internazionali. Ha anche auspicato che “grazie al Colle Fauniera, la nostra diventi la pista ciclabile più alta d’Europa”. 
Luca Chiapella e Marco Manfrinato, rispettivamente Presidente e Direttore di Confcommercio Cuneo, hanno lanciato l’idea di un hashtag #salviamolestradedimontagna e di un crowdfunding, per sostenere, in maniera più attiva e fattiva, l’impegno dell’ASD Fausto Coppi on the road nel mettere in sicurezza le strade di montagna dove passa la granfondo.     
Anche Mauro Bernardi, presidente dell’ATL del Cuneese, dopo aver applaudito all’evento ed al lavoro svolto fino ad oggi dall’organizzazione, ha precisato che si sta “impegnando per portare nuovamente tra le tappe del Giro 2019, la mitica Cuneo-Pinerolo”. 
Ospite d’onore della serata il campione del mondo 1982 (oggi General Manager del team Pro Tour UAE Team Emirates) Giuseppe Saronni. 
Moderatore della serata, lo scrittore e giornalista sportivo Paolo Viberti che insieme al gemello Giorgio, firma del ciclismo del quotidiano La Stampa, ha ripercorso la carriera del grande ciclista e con lui, con ironia e simpatia, ha raccontato aneddoti e ricordi, sulla nota rivalità con Francesco Moser, sul mondiale perso nel 1981 e su quello vinto nel 1982 e sulla Cuneo-Pinerolo, che Saronni vinse, come Coppi, nel 1982. Il Saronni General Manager è stato invece intervistato da Giorgio Viberti, che per La Stampa segue tutte le grandi gare del ciclismo di oggi.
Giuseppe Saronni ha anche ricordato come, da corridore, si fosse spesso trovato a passare sulle montagne cuneesi, “senza vederle veramente!”, perché sempre a testa a bassa per l’impegno sportivo ed ha rivolto un plauso ai granfondisti iscritti a La Fausto Coppi Officine Mattio “perché queste montagne sono belle, ma difficili e dure da pedalare!” 
La serata, estremamente cordiale, vissuta e presentata come una grande festa tra amici, ha anche visto collegamenti telefonici con il Vice Direttore del quotidiano sportivo La Gazzetta dello Sport, Pier Bergonzi e con il Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di Ciclismo Davide Cassani. Sollecitato da Paolo Viberti, Cassani ha ammesso che “se riesco a liberarmi per l’8 luglio prossimo, verrò volentieri a La Fausto Coppi. Non l’ho mai fatta e mi piacerebbe molto. Naturalmente, la farò con il mio passo”. 
Momento clou della serata è stata anche la presentazione ufficiale della maglia della 31^ edizione della granfondo. Per l’occasione, schierate sul fondo del palco oratori c’erano tutte le maglie delle precedenti edizioni: uno splendido arcobaleno di colori. 
La maglia è color giallo vivo. Ancora una volta, l’organizzazione sceglie un colore simbolico del ciclismo, un colore che richiama la grand boucle. 
Realizzata quest’anno dal maglificio Nalini, interamente Made in Italy, la maglia era stata svelata, in una preview esclusiva alcuni giorni prima dell’evento, presso l’azienda Balocco, main partner della granfondo, alla presenza dell’AD Alberto Balocco, di Emma Mana (Presidente dell’ASD Fausto Coppi on the toad), Davide Lauro (vicepresidente).
Ricordiamo che ad oggi la manifestazione ha raggiunto e superato la quota dei 2000 iscritti e continua la sua corsa verso il weekend dell’8 luglio dove le iscrizioni si chiuderanno al raggiungimento dei 2600 atleti. Due i percorsi: la mediofondo di 111 km e 2550 m di dislivello e la granfondo di 177  km   e  4125 m  di  dislivello. Il colle Fauniera è la montagna simbolo di questa manifestazione.

 http://www.faustocoppi.net/new/edizione-2018/

 

Stampa

A Ceprano (FR) la prima dell’EXTREME ENDURANCE TOUR DEL LAZIO 2018

IMG 20180603 091650 resized 20180604 111257728

gruppo fregellae

squadre

Testa della gara

 IMG 20180603 095040 resized 20180604 111210766

 IMG 20180603 171537 resized 20180604 110946582 2

 

Con la 6 ore MTB di Fregellae città di Ceprano, organizzata impeccabilmente dalla ASD Fregellae Bike, ci si è proiettati nell’estate del 2018 che, regalerà a tutti gli amanti delle Ruote Grasse quattro giornate di endurance all'insegna dell'amicizia   con il circuito  "EXTREME ENDURANCE TOUR LE SEI ORE DEL LAZIO", organizzato con egida CSAIn. Dopo la prima tappa di Ceprano, si proseguirà con la 6/24 ore endurance di Roma del 15/16 settembre a Castel Romano nel parco dei divertimenti " Cinecittà World" , per poi concludersi a Lanuvio il 23 dello stesso mese, dove verranno assegnati anche i titoli regionali di specialità. A dispetto del nome che potrebbe evocare imprese epiche da supereroi del pedale, il circuito regionale endurance si propone di offrire alla platea pedalatoria, una serie di eventi, sportivi ma, allo stesso tempo con marcato spirito sociale ed aggregativo che coinvolge anche le famiglie al seguito dei concorrenti.

La prova ciociara si è tenuta nel bosco di via Sfratti di Ceprano(Fr) - luogo in cui   è in progetto la realizzazione di un Bike Park, il Sindaco dott. Marco Galli è intervenuto ad accogliere, unitamente al Presidente Salvatore Incagnoli,  una centuria di concorrenti; con gli amici della Fregellae Bike attenti a curare ogni aspetto, mentre a raccontare, le fasi di gara, anche in diretta radio, ci ha pensato Leon, speaker della manifestazione. La giornata si è conclusa a pomeriggio inoltrato a bordo piscina  del ristorante "La Vignola Country Hotel" , dove prima delle premiazioni di rito, tenute alla presenza del Presidente del ciclismo CSAIn Biagio N. Saccoccio, i concorrenti e rispettive famiglie hanno potuto consumare un lauto pranzo offerto ASD Fregellae Bike.   L'applauso conclusivo alla "grande famiglia della Fregellae Bike" è stato il giusto tributo alla giornata di festa sportiva.

Per i prossimi eventi del circuito "EXTREME ENDURANCE TOUR LE SEI ORE DEL LAZIO" consultare i seguenti link: http://www.24hmtbroma.it/index.php/it/ - https://www.facebook.com/events/336678746858919/

 

 

 

 SCARICA PDF CLASSIFICA

 

 

 

CSAIn sostiene

LEGA FILO DORO   ROBERTA FOR C  

ffc   duchenne

News

CsainTessera

CASELLARIO SANZIONATI

Le news dai comitati

Gare & Manifestazioni

Affiliazione e Tesseramento

Download

Rubriche

Area Riservata

C.S.A.In.

logoCSAIn

Collegamenti

csainperilsociale


 

logoTempoSport


IL CICLISMO AMATORI


CONI ENTE DI PROMOZIONE x web 2


logo EFCS


CIP

C.O.N.I. European Federation for Company Sport Comitato Italiano Paraolimpico

logo csain_64

C.S.A.IN.

Viale dell'Astronomia, 30 - 00144 Roma
tel 06.54221580 - 06.5918900 - 06.54220602
fax 06.5903242 - 06.5903484

Privacy Policy