NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
seguici anche su facebook.com/csain.ciclismo seguici anche su facebook.com/ciclismocsain
Stampa

Va in archivio il GIRO DI SARDEGNA 2019 - “Una Pasqua speciale: sulle coste del Sud Sardegna”

CAMPIIONI INTERNAZIONALI WFCS

La 5^ tappa del Medio Giro a Portoscuso ha assegnato i titoli internazionali CSAIn/WFCS

Va in archivio il Giro di Sardegna 2019 organizzato dall’Associazione Mare & Monti e, nel mentre scorrono i titoli di coda, Tonino Scarpitti patron della manifestazione annuncia l’edizione 2020, dove le finalità principali saranno sempre il vivere la Sardegna in una settimana di sport, turismo in amicizia.

https://www.girosardegna.it/

Classifiche finali: https://www.kronoservice.com/it/schedaclassifica.php?idgara=2496

CAMPIONI INTERNAZIONALI CSAIn/WFCS per CATEGORIE

PILLERI ELEONORA                       AJO CYCLING TEAM ASD

PRATI MARIA CRISTINA                 TEAM DEL CAPITANO AS

CABELLA PATRIZIA                        TEAM SPEEDWHEEL

MARIANI ANDREA                         G.SANTAMBROGIO

BREVI FEDERICO                           ASD TEAM MARVILLE

ORCAME FABIO                             TEAM CESARO FALASCA

GIUSSANI NIKI                                ASD TEAM MARVILLE

MARINI MATTEO                            AJO CYCLING TEAM ASD

STEFANINI PIERLUIGI                    ASD MTB SANTA MARINE

MIGNANI MIRCO                            DEL CAPITANO AS

MARIOTTI MARIO ELISEO             BIKE TEAM DEMURTAS

PEGORARO ANTONIO                  C. TEAM GALLURA

CAVATORTI SERGIO                      ASD COOPERATORI

 FOTO PREMIAZIONI https://www.facebook.com/pg/girosardegna/photos/?

 

IL PATRON TONINO SCARPITTI IN UNA PREMIAZIONE

L'immagine può contenere: 4 persone, persone che sorridono, persone in piedi, scarpe e spazio all'aperto

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, in piedi, testo e spazio all'aperto L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono

58377255 2353131038265921 3686156283087421440 n58379873 2353515928227432 6956580725722185728 n 

RICONOSCIMENTO PER ROBERTO ROSELLINI

 

 

 

Stampa

Il Ciclismo CSAIn: L’OSPITALE “CASA” A DUE RUOTE

 

di Biagio Nicola Saccoccio       biagio 23 marzo 2019

Sono trascorsi i primi quattro mesi di questo 2019. L’attività svolta ha evidenziato un dato inconfutabile: la conferma della crescita associativa e dell’attività amatoriale svolta sotto l’egida di CSAIn Ciclismo, una struttura giovane nella sua organizzazione ma nella quale il gruppo dirigente ha saputo mettere a frutto l’esperienza maturata in diversi decenni di attività, in quella che è stata la massima espressione dell’associazionismo nel mondo delle due ruote, l’Udace CSAIn, mettendo poi sul campo rinnovato entusiasmo nel rispetto delle nuove normative.

È stata una crescita graduale quella di questi anni, una crescita fatta di sostanza abbinata alla credibilità. Quest’ultima ha portato integrazione e apertura di credito da parte di società sportive e ciclisti che poi sono il vero motore di un movimento che vede oggi coinvolte decine di migliaia di persone. È chiaro a tutti che svolgere attività sotto l’egida di CSAIn Ciclismo vuol dire principalmente rispettare le regole ed essere i protagonisti di un confronto aperto e leale. Non è quindi un caso che nella quasi totalità delle regioni della nostra penisola la stagione 2019 si è aperta con un incremento nel numero di associazioni e di attività.

C’è ora un calendario nel quale i tesserati che scelgono CSAIn ogni domenica trovano eventi che si susseguono e crescono in qualità insieme alle loro strutture organizzative, trovando in esso risposte alle proprie aspettative che in generale possono essere il mantenimento di uno stato di forma fisico ideale ma anche il piacere di condividere passione ed esperienze in un mondo solidale. E poi divertirsi, e divertirsi vuol dire svolgere un’attività sportiva che appassiona e in CSAIn c’è divertimento per tutti. L’attività del fuoristrada ha fatto segnare una straordinaria crescita anche grazie a prestigiosi circuiti promossi da appassionati ed illuminati organizzatori che hanno scelto la qualità del sistema CSAIn ciclismo.

L’attività su strada si sta confermando come altro punto di forza di CSAIn che promuove il ciclismo per tutti, un ciclismo che non ha preclusioni. Le nuove norme federali hanno imposto alcune sostanziali modifiche all’attività di fondo, aprendo di fatto la strada ad una vera e propria caratterizzazione dell’attività in questa disciplina che, oggi è un altro fiore all’occhiello dell’attività ciclistica dell’Ente. Non si possono non citare alcuni appuntamenti di carattere internazionale che coinvolgono migliaia di persone p r o v e n i e n t i da ogni parte del mondo, ed allora ecco Il Giro di Sardegna, le Granfondo Fausto Coppi, la Scott a Piacenza, l’attività Endurance, le diverse Randonnèe, e poi i numerosi eventi nazionali che, se pur rivolti all’intero universo ciclo-amatoriale, premieranno principalmente coloro svolgono attività ciclistica sotto l’egida di CSAIn.

Nonostante tutto questo non è ancora il tempo di festeggiare. L’imperativo di tutti noi è sempre quello di continuare a promuovere una sana attività ciclistica nel rispetto delle regole condivise con la FCI e di chi opera in questa realtà. Questa è la forza del ciclismo CSAIn.

 

Stampa

GIRO DI SARDEGNA - “Una Pasqua speciale: sulle coste del Sud Sardegna” Villasimius, Chia, Pula, Portoscuso, Nebida, Buggerru dal 21 al 26 aprile 2019

MAGLIE SARDEGNA

 

AGGIORNAMENTI e  RISULTATI SULLE VARIE TAPPE 

21 APRILE 1^ TAPPA: https://www.endu.net/it/events/girosardegna-tappa-1/results

22 APRILE 2^ TAPPA: https://www.endu.net/it/events/girosardegna-tappa-2/results

23 APRILE 3^ TAPPA:  https://www.endu.net/it/events/girosardegna-tappa-3/results

Per informazioni generali sul giro, si rimanda al sito: https://www.girosardegna.it/

 L'immagine può contenere: 1 persona, spazio all'aperto

 

 

La tappa del 25 aprile assegna il titolo di Campione Internazionale di Mediofondo WFCS CSAin 2019
il primo/a atleta classificato/a in ciascuna categoria di età, di qualunque nazionalità e tessera ciclistica , sarà dichiarato “Campione Internazionale di Mediofondo WFCS CSAin per l’anno 2019” con maglia riportante i colori del logo CSAIn
.

 

WFCS

 

 

 

 

 

 

 

 

Stampa

Il 12 Maggio la Giornata nazionale della bicicletta 2019

 LA BICI NELAMBIENTE

 

La “Giornata Nazionale della Bicicletta”, istituita nel 2010 su iniziativa del Ministero dell’Ambiente, è un appuntamento per sensibilizzare e valorizzare le diverse iniziative a favore della mobilità sostenibile. Iniziativa che vede impegnate anche diverse associazioni CSAIn, ponendo l’attenzione sui problemi ambientali e su come sia importante promuovere uno sviluppo e tutela del territorio attraverso una piacevole giornata tra sport e ambiente.

Utilizzare la bicicletta è infatti sinonimo di attenzione non solo verso la tutela della salute, ma anche un impegno concreto per migliorare la qualità dell’ambiente, dell’aria ed abbassare l’inquinamento acustico. Quindi una grande occasione per incentivare tutti i cittadini a muoversi per le strade dei propri territori senza inquinare, dando anche un tangibile esempio alle nuove generazioni.

Nel 2019, in ambito associativo CSAIn, si è impegnati nel progetto “Educazione allo sport dalle piazze ai centri sportivi”, difatti nel corso dell’anno sono previsti diversi eventi aggregativi di carattere ludico/sociale,  e che, nel mese di maggio,   faranno da corollario anche ad alcune tappe del   Giro d’Italia, con pedalate ecologiche ed escursioni guidate alla scoperta delle bellezze storico, culturali e paesaggistiche dei luoghi.

Quindi un impegno profuso  non solo per la importante giornata nazionale della bicicletta del 12 maggio ma, per con   connubio tra sport e mobilità sostenibile per l’intero arco dell’anno,

Redazione CSAIn Ciclismo (F.S.)

GIORNATA DELAL BICICLetta 2018

 

 

Stampa

ASSEGNATI A GROTTAGLIE (TA) I TITOLI DI CAMPIONE CENTRO SUD STRADA

UN GRUPPO DEI CAMPIONI CON IDIRIGENTI CSAIN

In foto i Presidenti Solazzo,  Pinto,  Scotti e Acquaviva, con da sx i campioni Bodinizzo,Troiano,Scafa, Bello, Catapano, Giannuzzi, Pistillo

 

Il Presidente Franco Scotti ci racconta il Trofeo Marco Pantani giunto alla 13^ edizione   con l’assegnazione dei titoli del Centro Sud strada

Con l’organizzazione a cura della Società Ciclistica U.P.J. TARANTO, si è svolto sabato 20 aprile a Grottaglie (TA) il 13° Trofeo Marco Pantani - 10° Memorial Francesco Benda che ha assegnato i tioli   del Centro Sud Strada CSAIn, nonché valido come  1^ prova del Campionato Regionale pugliese. La manifestazione nazionale, allestita col patrocinio del Comune di Grottaglie e della Regione Puglia nell'ambito di Grottaglie Città Europea dello Sport 2020, ha visto al via 164 ciclisti provenienti da varie regioni del Centro Sud che, si sono confrontati su un percorso di km 9 da ripetere n. 7 volte + un giro iniziale percorso ad andatura turistica, per un totale di km 72.

Dopo aver ricordato, con un minuto di raccoglimento Marco Pantani, Francesco Benda e Francesco Olivieri, la gara degli under prendeva il via alle 16,30, agli ordini del Presidente e direttore di corsa F. Scotti, coadiuvato dai giudici di gara Davide Rubino, Martino Miola e Giacomo Mastrandrea, a seguire dopo 3' minuti il via il gruppo degli over 50 e donne, con

la U.P.J. TARANTO rappresentata in gruppo da Vito Mastrandrea, Pasquale Rosati e Luca Lavacca tra gli under e da Luigi Simone, Vito De Marzo, Carlo Reale e Leonardo Albanese tra gli over.

La gara della 1° fascia risultava molto combattuta con continui tentativi di fuga, sempre neutralizzati dalla veemente reazione del gruppo che viaggiava su ritmi elevatissimi sotto la spinta dei quotati Elio Aggiano, Marco Larossa, Donato Cannone, Ciro Greco, Stefano Scotti e Vito Mastrandrea. Nemmeno gli 800 metri finali di ascesa riuscivano ad operare una netta selezione, difatti si assisteva un volatone generale di una cinquantina di corridori, sui quali aveva la meglio il locale Ciro Greco, che con uno sprint magistrale regolava nell'ordine Elia Aggiano, Marco Larossa, Donato Cannone, Valerio Garofalo e tutti gli altri.

La gara della 2° fascia si svolgeva sulla stessa falsariga della prima. Attacchi continui, ma nessuno riusciva ad evadere dal gruppo controllato dalla stretta sorveglianza dei leccesi della Vernolese guidati da Fabio Ingrosso e dei foggiani Matteo Bodinizzo, Angelo Giornetta e Fabrizio Catapano. Qui però la salita finale faceva selezione, difatti ad un chilometro dal traguardo riuscivano a sganciarsi Bodinizzo e Giornetta seguiti da Mario Lanza e Fabio Valente. Sul traguardo Bodinizzo precedeva agevolmente Giornetta, Valente e Lanza cogliendo una prestigiosa vittoria. Seguiva una sontuosa premiazione tenuta da coordinatore regionale CSAIn Ciclismo   Scotti, onorata dalla presenza del  presidente regionale CSAIn Angelo Solazzo accompagnato dal presidente regionale del Comitato Italiano Paralimpici Giuseppe Pinto, dai delegati   CSAIn Ciclismo Leonardo Acquaviva (Brindisi) e Luigi Mazzotta (Lecce). Il cronometraggio è stato effettuato tramite sistema Speedpass diretto da Celestino Anzivino con il supporto di Gregorio Calcagnile, Maurizio Macchia e  Salvatore Russo.

Questi i Campioni Centro Sud Strada CSAIn:

Cat.   Junior:           RESTA CESARE                    PEDALE ELETTRICO

Cat.   Senior 1:        CURTO FRANCESCO          PEDALE ELETTRICO

Cat.   Senior 2:        GIANNUZZI ANTONIO         TEKNO BIKE PUTIGNANO

Cat.  Veterani 1:     NAVEDORO GIUSEPPE        PEDALE ELETTRICO

Cat.  Veterani 2:     TROIANO MATTEO                FREE BIKE TEAM FOGGIA

Cat.  Gentlemen 1: BODINIZZO MATTEO            CICLOAMATORI VIESTE

Cat.  Gentlemen 2:  CATAPANO FABRIZIO          DAUNIA CYCLING

Cat.  SGA:               COSTRINO ALDO                 BIKE SQUAD SAN SEVERO

Cat.  SGB:               PISTILLO MARTINO             BIKE TEAM SAN SEVERO

Cat.  Donne A:        BELLO CATERINA                PEDALE ELETTRICO

Cat.  Donne B:        SCAFA ROBERTA                CARBINIA BIKE CAROVIGNO

ORDINE DI ARRIVO GENERALE

 RADUNO DI PARTENZA

 ARRIVO 1 FASCIA

 Il Presidnete Scotti con CIRO GRECO    COSTRINO ALDO CAMPIONE SG A

SCOTTI CON MATTEO BODINIZZO

 1 PARTENZA  2 PARTENZA

 

 

 

 

 

  

CSAIn sostiene

LEGA FILO DORO   ROBERTA FOR C  

ffc   duchenne

News

CsainTessera

CASELLARIO SANZIONATI

Le news dai comitati

Gare & Manifestazioni

Affiliazione e Tesseramento

Download

Rubriche

Area Riservata

C.S.A.In.

logoCSAIn

Collegamenti

endurance tour


csainperilsociale


 

logoTempoSport


IL CICLISMO AMATORI


CONI ENTE DI PROMOZIONE x web 2


logo EFCS


CIP

C.O.N.I. European Federation for Company Sport Comitato Italiano Paraolimpico

logo csain_64

C.S.A.IN.

Viale dell'Astronomia, 30 - 00144 Roma
tel 06.54221580 - 06.5918900 - 06.54220602
fax 06.5903242 - 06.5903484

Privacy Policy