NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
seguici anche su facebook.com/csain.ciclismo seguici anche su facebook.com/ciclismocsain
Stampa

Roma : Al lavoro tutto lo staff della Coppa Lazio per l’organizzazione della nuova Coppa Lazio 2019

perri 2018 prem

Al lavoro tutto lo staff della Coppa Lazio per l’organizzazione della nuova Coppa Lazio 2019 ( giunta ormai alla 12° edizione ) .

In questa occasione e' stata premiato Aldo Perri , presidente della sezione ciclistica della Universita’ degli studi di Roma Torvergata, come valido organizzatore di tappe della Coppa Lazio e per la sua benemerita attivita’ di raccolta fondi a favore di Telethon , da Claudio Trovarelli responsabile csain ciclismo Roma e dal giudice nazionale Pierluigi Vacca

Breve storia della sezione Ciclistica dell'Università degli Studi di Roma Tor Vergata
Nell'ambito delle attività ricreative riservate al personale tecnico, amministrativo e bibliotecario dell'Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” si è costituita, grazie ad un gruppo di dipendenti appassionati e praticanti di cicloturismo, anche la sezione Ciclistica alla quale possono far parte tutti i dipendenti dell'Ateneo. Le finalità principali che la sezione ciclistica si pone è la promozione e la pratica dell´attività sportiva cicloturistica ed attraverso questa la creazione e la valorizzazione di rapporti di amicizia e solidarietà interpersonali ed interfamiliari, la sana e proficua utilizzazione del tempo libero come condizione migliore di vita e di benessere psicofisico ed assumere iniziative per il tempo libero a favore dei dipendenti e dei loro famigliari dell´Università di Roma Tor Vergata. Abitualmente gli atleti della sezione ciclistica svolgono l´attività cicloturistica la mattina del sabato e/o la domenica nel "Campus Universitario" dove è praticabile anche una pista ciclabile.

L'Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” collocata in un campus di circa seicento ettari ha una vocazione naturale per lo sport.
Gli impianti sportivi composti di due campi di calcio a 5, un campo di tennis, uno di basket e uno di pallavolo, si integrano con una serie di strutture sportive private poste a ridosso del campus, con cui l'Ateneo è convenzionato, al fine di offrire agli studenti, al personale docente e tecnico amministrativo una variegata gamma di discipline da praticare. Recentemente, a queste possibilità si è aggiunto un campo scuola attrezzato di golf gestito da privati, sempre convenzionato, praticabile anche in notturna. Tor Vergata è la prima Università italiana e una delle poche al mondo in cui è presente un campo di golf. La recente costituzione del Centro Universitario Sportivo (CUS) ha aperto nuovi spazi alla pratica sportiva degli studenti di Tor Vergata. Organizzato per sezioni, il CUS offre la possibilità di svolgere un'attività sportiva sia a livello amatoriale sia a livello agonistico in moltissime discipline (calcio a 11 e a 5, basket, ciclismo, judo, rugby, nuoto, pallavolo, tennis, atletica leggera, sollevamento pesi, karate, pugilato, taekwondo, beach volley, canoa, lotta, tiro a segno, scherma, tennis da tavolo, ecc.). Queste discipline riguardano la pratica sportiva femminile e maschile. Il CUS si avvale dei tecnici del Corso di laurea in Scienze motorie, i quali assicurano competenze avanzate al fine del conseguimento di risultati rilevanti in campo nazionale e internazionale. Ne fanno fede gli importanti risultati conseguiti ai Campionati nazionali studenteschi e ai Campionati mondiali universitari, dove gli studenti di Tor Vergata hanno portato a casa tantissime medaglie. Il Corso di laurea in Scienze motorie e il CUS organizzano attività di formazione per allenatori, preparatori atletici, per istruttori di palestra, nelle varie discipline dello sport e del fitness, al fine di far crescere la professionalità in un ambito come quello sportivo che si avvale sempre più della ricerca scientifica e dell’innovazione tecnologica. Nel Campus si svolgono periodicamente tornei sportivi amatoriali aperti a tutti gli studenti. La Festa dello sport e la Settimana della cultura sportiva, organizzate nel mese di maggio, vedono la partecipazione di migliaia di studenti e di visitatori esterni e offrono la possibilità di guardare allo sport e alle attività fisiche come strumenti di promozione del benessere e della salute. Il Campus è poi attraversato giornalmente da centinaia di podisti, cicloamatori    



























































Stampa

Roma : la presentazione delle nuove iniziative dello CSAIN 2019

Effettuata la presentazione delle nuove iniziative dello CSAIN 2019 , delle nuove forme assicurative e della nuova Coppa Lazio ( giunta ormai alla 12° edizione ) .

In questa occasione e' stata premiata la storica azienda Cicli Liberati , da Claudio Trovarelli responsabile csain ciclismo Roma e dal giudice nazionale Pierluigi Vacca.

Breve storia della cicli Liberati :
L'azienda nasce nel 1957 quando Primo Liberati e sua moglie Gabriella aprirono lo storico negozio nel quartiere Tuscolano in viale San Giovanni Bosco, trasformando così la grande passione per il ciclismo in un lavoro.
Primo Liberati infatti sin da bambino era un grande amante della bicicletta: passò la sua gioventù sulle due ruote tra fatica, gioie e sudore, partecipando a molte gare ed arrivando fino alla categoria dei dilettanti.
Nonostante l'avanzare dell'età, la passione per il ciclismo non invecchiava mai, così nel 1957, grazie all'amore ed all'aiuto di sua moglie Gabriella, questa sua grande passione si trasformò in professione.
Passione-Rispetto-Sacrificio-Sudore,
valori tipici che si celano dietro ad ogni pedalata, furono da subito messi anche nel lavoro e trasmessi anche ai due figli Francesco ("Checco") e Silvana.
In oltre 50 anni di storia, sia Primo che suo figlio "Checco", hanno sempre rivolto i loro sforzi verso la bicicletta e, in special modo, verso il magnifico mondo del ciclismo amatoriale, organizzando e sponsorizzando numerose corse e manifestazioni ciclistiche, nella convinzione che la passione per il ciclismo non conosce professionismo e che i kilometri percorsi in sella non conoscono differenza.   


 





























































Stampa

La Coppa Lazio 2019 intitolata a Dimitri Buttarelli

 

Presso gli accoglienti locali del ristorante " Villa Marsili" di via Casilina (Roma), si sono riunite le piu' importanti societa' ciclistiche laziali.
Il presidente regionale CSAIN Marcello Pace ha presentato le nuove iniziative dello CSAIN 2019 e le nuove forme assicurative.

Discusso il nuovo calendario 2019:
Si partira' la prima domenica di Marzo, per terminare la prima domenica di Ottobre.
Presentati i nuovi circuiti di cronoscalate .
Fatta una esaudiente presentazione della nuova scuola ciclismo della asd MTB FORMELLO , con i programmi di guide mtb.
Confermate le manifestazioni cicloturistiche sia su strada che in mtb.

 Premiato il presidente del CUS Universita' Roma Tor Vergata Manuel Onorati , Carlo Matteo Mossa della asd Veloclub 39x26 Roma e la asd cicli Coppola di Ivan Coppola per l'eccellente organizzazione del campionato nazionale cronoscalata CSAIN , la scuola di ciclismo MTB Formello , e Rocco Vessella per l'ottimo lavoro delle scorte tecniche Vessella.


Premi particolari sono stati assegnati all'imprenditore Cristiano Taccone ( Taccone cycking wear ) e Checco Liberati ( cicli Liberati di Roma ) per l'attivita' svolta in favore della buona riuscita della Coppa Lazio 2018.

Regista della cerimonia il responsabile CSAIN ciclismo di Roma Claudio Trovarelli. Come sempre molto partecipata e fruttuosa la riunione, discusse le novita' che interesseranno il piu' importante circuito ciclistico amatoriale a tappe del centro Italia .
Confermato l'accordo quadriennale tra Andrea Vessella ( scorte tecniche Vessella) e Armando Santaroni ( scorte tecniche team Santaroni).


Dopo un toccante ricordo di Dimitri Buttarelli scomparso prematuramente sui campi di gara si e' deciso di intitolare a suo nome la Coppa Lazio 2019.

Visti gli ottimi risultati della precedente edizione sono state confermate le collaborazioni con il : Servizio Sanitario Organizzazione Associazione Nazionale Vigili del fuoco in congedo-VI Gruppo e la Federazione Italiana Cronometristi FICR .
i documenti per affiliazione e
tesseramento si possono scaricare da : http://www.csainciclismo.it  - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 333.4829110    


























 























Stampa

36° Edizione della gara sociale asd G.S Franchi-Valcelli. Trevignano (RM) 21/10/2018

36° Edizione della gara sociale asd G.S Franchi-Valcelli.

Trevignano (RM) 21/10/2018

Dopo una stagione piena di avvenimenti e ricca di soddisfazioni si e' svolta la 36° edizione della gara sociale asd G.S Franchi-Valcelli, i presidenti Gianni Franchi e Sandro Valcelli hanno colto l'occasione per riunire e passare una giornata nella natura con atleti e famigliari.

La partenza della crono avveniva da Anguillara, ( posta sui rilievi Sabatini, si estende su un promontorio sulla sponda sud-orientale del Lago di Bracciano, il terzo per estensione fra i laghi dell'Italia centrale, dopo il Lago Trasimeno e il Lago di Bolsena. Ciò ne fa un importante centro turistico e balneare. Nel territorio comunale, ricadono anche le sponde del lago di Martignano, condivise con i comuni di Roma e Campagnano di Roma.) e dopo 17 chilometri si arrivava a Trevignano,( posto sulle alture dei Sabatini, sorge su un'insenatura del lago di Bracciano settentrionale; il centro cittadino – con la relativa sede comunale – è ubicato sull'estremo occidentale di tale insenatura, mentre sull'estremo orientale sorge una sua frazione comunale, Poggio delle Ginestre. Costituisce il vertice superiore di un ideale triangolo equilatero ai cui vertici opposti si trovano gli altri due comuni lacustri maggiori, Bracciano (a sud-ovest) e Anguillara Sabazia (a sud-est).)

Le migliori performance sono state quelle di Frantellizzi , Alborghetti , Matilde Madonna , Mariani Pozzato , De Renzis , Manoni , Valcelli , Ramirez , Furlotti , Nanni S. , Nanni D. . ( Il miglior tempo assoluto e' stato di Valerio De Renzis 27,52 )

E dopo la fatica, per recuperare l'energie tutti a pranzo alla rinomata " Casina Bianca " ( Grandi spazi in questa trattoria a conduzione familiare, sul lungo lago a Trevignano. Un largo spazio esterno, sotto un fitto pergolato di vite americana, che guarda da vicino quelle brillanti acque. Cucina semplice, classica e casareccia, compresa in un menù articolato, ma essenziale: antipasti della casa, lasagne, cannelloni, fettuccine e chitarrine ai porcini o ai piselli, pasta e fagioli, riso e lenticchie, pesce fresco di lago: coregone ).

Breve storia del GS FRANCHI-VALCELLI : L’azienda Franchi nasce nel 1940 dalle capacità, l’inventiva, lo spirito di sacrificio e l’entusiasmo di Antonio Franchi quando, all’età di 13 anni, provvide al mantenimento della famiglia durante la guerra. In un magazzino cominciò a saldare, costruire e riparare biciclette e carrozzette e affittarle. Nel 1952 Antonio trasferì l’azienda nella sede attuale. Accompagnato da sua moglie, la signora Iole, incrementò il lavoro passando anche a moto, motocarrozze e auto, fornendo assistenza e ricambi su tutti i campi. Subito dopo fondò il gruppo motociclistico e lambrettistico per girare l’Europa, partecipare a moltissimi raid motociclistici e vincere numerosi trofei. Nei primi anni 70 lasciò il gruppo motociclistico, ma non la sua passione per le due ruote a motori che continuò a vendere fornendo assistenza su tutta la gamma. Nel 1972 fondò il Gruppo Sportivo Ciclistico Franchi, un nuovo modo di fare ciclismo, perchè il GS Franchi fu una delle primissime associazioni ciclistiche cicloamatoriali che promosse l’idea della Gran Fondo ciclistica.Nel 1976 il Gs Franchi promosse la Gran Fondo Roma-San Benedetto del Tronto Km 225, che si avvia verso i suoi Quarant’anni ed è presente nel calendario delle Gran Fondo come classica nazionale. Tra le altre Granfondo organizzate spiccano la Roma-Piombino-Isola d’Elba, la Roma-Cascia e le più attuali Roma-Assisi, Roma-Chianciano, Roma-S.Giovanni Rotondo. Affiliato inizialmente alla Federazione Ciclistica Italiana con più di 300 iscritti, ne diventa Campione Nazionale di Cicloturismo nel 1981, sfiorando titolo altre cinque volte e vincendo più volte i Campionati Regionali FCI. Nel 1985 insieme al Dott. Sergio Balestrini Presidente dell “‘Europae Fami.li.a” fonda e organizza la manifestazione “Viva la Befana” per sollecitare il ritorno dell’Epifania quale giorno festivo sul calendario civile. Una passeggiata ecologica in bici, capeggiata da una Befana su auto d’epoca che si articola per le strade del centro storico di Roma fino ad arrivare a Castel Sant’Angelo e a chiudere il tradizionale corteo che sfila da Via della Conciliazione fino a Piazza San Pietro per assistere all’Angelus del Santo Padre. Oggi i figli Giovanni e Fabrizio insieme alla mamma Iole portano avanti con entusiasmo e impegno la bellissima eredità lasciata da Antonio Franchi, continuando la propria attività nella vendita di biciclette, assistenza e ricambi nella sede di Via dei Galla e Sidama 3 (Quartiere Africano) e nella vendita di moto, assistenza e ricambi nella sede di Via Adamello 29 (Montesacro) e con l’ Associazione Sportiva per cicloamatori. Dal 1996 affiliato alla US ACLI è divenuto più volte Campione Italiano e nel 2006 il GS FRANCHI si è unito il GS VALCELLI dando vita al GS FRANCHI-VALCELLI e affiliandosi anche allo CSAIN dedicandosi sia a cicloraduni, che a Gran Fondo che a gare su strada e ciclocrossfranchi 25

Stampa

MTB Formello Bike School, un sogno che diventa realtà!

formello nastro 1

MTB Formello Bike School, un sogno che diventa realtà!

Nasce la “MTB Formello Bike School”, la scuola di ciclismo multidisciplinare sotto egida C.S.A.In nel cuore del Parco di Veio. Un nuovo spazio sportivo multidisciplinare sul territorio di Formello adatto a bambini, ragazzi e adulti per imparare, migliorare e divertirsi in bicicletta.
A presenziare il taglio del nastro insieme al Presidente di MTB Formello Dino Gizzi ed il Presidente provinciale C.S.A.In. Ciclismo Claudio Trovarelli erano presenti il Sindaco di Formello Gian Filippo Santi insieme al Vice Presidente del Consiglio Regionale del Lazio On. Giuseppe Emanuele Cangemi, l’Assessore allo Sport Roberta Bellotti, l’Assessore alla Scuola Cinzia Bonafede ed il Consigliere Giancarlo Zuccheri.
Il progetto nasce nel 2016 da una lungimirante idea dell’A.S.D. MTB Formello supportata dall’amministrazione del Comune di Formello che da sempre ha creduto in questo grande progetto di promozione sportiva sostenuto anche dall’Ente Regionale Parco di Veio.
La Bike School è composta da istruttori qualificati ed offre numerose attività tra le discipline del ciclismo dove le sue strutture permettono a bikers principianti ed esperti di migliorare la tecnica di guida. Il campo scuola è situato presso il centro sportivo comunale di Formello in via di Monte Aguzzo 5.
Per informazioni è possibile scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’A.S.D. MTB Formello ha avviato un progetto di riqualificazione della rete sentieristica nel territorio del Comune di Formello, Comune di Sacrofano e Comune di Campagnano di Roma per il riconoscimento e valorizzazione della rete sentieristica per favorire la migliore fruizione del territorio. L’A.S.D. MTB Formello è parte integrante del progetto “Adottaun Sentiero” dell’Ente Regionale Parco di Veio attraverso il quale svolge attività di volontariato periodica di manutenzione della rete sentieristica con particolare attenzione ai percor si ciclabili. Veio Bike Park & Bike School è stato pensato come l’insieme di sentieri naturali ed uno spazio sportivo attrezzato curati dall’A.S.D. MTB Formello nel cuore del Parco di Veio. I trails sono situati a nord-est di Formello nel bosco di Monte Musino e a nord-ovest nelle Valli del Sorbo, mentre la Bike School nel complesso sportivo Comunale di Formello in via Monte Aguzzo 3.   

















































CSAIn sostiene

LEGA FILO DORO   ROBERTA FOR C  

ffc   duchenne

News

CsainTessera

CASELLARIO SANZIONATI

Le news dai comitati

Gare & Manifestazioni

Affiliazione e Tesseramento

Download

Rubriche

Area Riservata

C.S.A.In.

logoCSAIn

Collegamenti

csainperilsociale


 

logoTempoSport


IL CICLISMO AMATORI


CONI ENTE DI PROMOZIONE x web 2


logo EFCS


CIP

C.O.N.I. European Federation for Company Sport Comitato Italiano Paraolimpico

logo csain_64

C.S.A.IN.

Viale dell'Astronomia, 30 - 00144 Roma
tel 06.54221580 - 06.5918900 - 06.54220602
fax 06.5903242 - 06.5903484

Privacy Policy