NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
seguici anche su facebook.com/csain.ciclismo seguici anche su facebook.com/ciclismocsain
Stampa

Ingurtosu (Medio Campidano): Sotto la pioggia Eros Piras davanti a tutti

Senza titolo 1 1 1016x1024

 

Il Campionato Sardo Xc CSAin giunge alla 4ª prova, sotto una pioggia incessante e temperature decisamente invernali (appena 8ºC) si son presentati ai nastri di partenza ad Ingurtosu ben 45 atleti che, incuranti delle condizioni climatiche, di son dati battaglia a colpi di pedale in questa ormai classica del circuito cross country sardo.
Il percorso si snoda nello spettacolare scenario della zona mineraria di Ingurtosu tra salite con pendenza a doppia cifra, single track immersi nel verde della macchia mediterranea e su veloci e tecniche discese unanimemente apprezzate dai bikes.
Il via alle 10:30 vede dai primi metri il forte atleta della Tecnobike Eros Piras portarsi al comando e dettare il ritmo lungo la ripida salita iniziale, dietro il gruppo si allunga a formare un serpentone colorato e reso quasi uniforme dal fango presente sul tracciato. Al primo dei 4 passaggi Piras, in un film già visto più volte quest’anno allunga in solitario fino al traguardo, dietro di lui Raimondo Deidda (Runner Cagliari) e un brillante Stefano Pani (Monreal Bike), seguono Lillu, Littera, Tocco e Massenti, al secondo giro A.WIlliam Lillu (Ajo) si ferma per una foratura rimediata lungo la tortuosa discesa ed è costretto suo malgrado a ritirarsi così come Dante Littera (Pedale Ussanese) anch’esso per una foratura, il 3º giro vede Paolo Massenti (Dimonios Bike) attardato da una partenza non ottima ricucire così il distacco su Alberto Tocco (Tecnobike) fino a scambiarsi la posizione più volte nella parte finale del 4º giro ed ultimo giro dove al traguardo in volata il Massenti riesce ad avere la meglio su Tocco terminando così 4º assoluto.

Tra le 5 donne in gara è battaglia in casa Dimonios Bike tra Nadia Cherchi che precede Germana Simola, più attardata chiude il podio Micaela Salis (Linas Bike) segue Maria Giovanna Inatelli (Adventure Bike), costretta invece al ritiro Anna Carla Piredda (Dimonios Bike) per rottura della catena.

 CLASSIFICA 
I vincitori per categoria:
M1: Eros Piras (Technobike);
M2: Paolo Massenti (Dimonios Bike);
M3: Raimondo Deidda (Runner Cagliari);
M4: Federico Selis (Dimonios Bike);
M5: Pani Stefano (Monreal Bike);
M6: Paolo Zanda (Pedale Ussanese);
M7: Giovanni Corsale (Team Bike & Co);
M8: Antonio Pia (Pedale Ussanese);
Donne: Nadia Cherchi (Dimonios Bike).

P.M.

 

 

 

 

 

 

 

CSAIn sostiene

ROBERTA FOR CHILDREN    ffc

News

CsainTessera

Le news dai comitati

Gare & Manifestazioni

Affiliazione e Tesseramento

Download

Rubriche

Area Riservata

C.S.A.In.

logoCSAIn

Collegamenti

endurance tour


csainperilsociale


 

logoTempoSport


IL CICLISMO AMATORI


CONI ENTE DI PROMOZIONE x web 2


logo EFCS


CIP

C.O.N.I. European Federation for Company Sport Comitato Italiano Paraolimpico

logo csain_64

C.S.A.IN.

Viale dell'Astronomia, 30 - 00144 Roma
tel 06.54221580 - 06.5918900 - 06.54220602
fax 06.5903242 - 06.5903484

Privacy Policy