NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
seguici anche su facebook.com/csain.ciclismo seguici anche su facebook.com/ciclismocsain
Stampa

SICILIA: Giovanni Mazzotta, Yone Tilotta, Saverio Venezia e Francesco Scaturro gli animatori della Randonnée Mari e Monti

65926382 10214198962356225 7188233794036432896 n

 

Più di cento cicloamatori hanno preso parte alla prima Randonnée Mari e Monti organizzata dall’A.S.D. Dirty Bike Castelvetrano e dal G.T.S. Grand Tour Sicilia lo scorso 30 giugno 2019. 

Il direttivo, guidato da Giovanni Mazzotta, Yone Tilotta, Saverio Venezia e Francesco Scaturro, nelle vesti di componenti delle due associazioni, ha previsto lo svolgimento di un duplice itinerario: il primo di 200 km, facente parte di ARI (Audax Randonneur Italia), alla conclusione del quale i partecipanti hanno ottenuto il Brevetto Ufficiale, ed il secondo, cicloturistico, di 120 km. 

La città di Castelvetrano è stata punto di raduno ed arrivo dei Randonneurs, i quali si sono cimentati in un percorso peculiare: non a caso, “Mari e Monti” è stata la denominazione dell’evento, giacché al raggiungimento di zone di montagna, come Salemi ed Erice, si è affiancato il passaggio lungo la litoranea che da Marsala raggiunge Torretta Granitola, passando per Petrosino e Mazara del Vallo.  

Eccellente l’organizzazione che ha previsto assistenza prima e durante l’evento, contando con speciali convenzioni con le strutture ricettive per gli atleti provenienti da tutta la Sicilia, e mettendo a disposizione punti di ristoro in concomitanza con i controlli al passaggio previsti per il regolare svolgimento della manifestazione ed il conseguente rilascio del brevetto. 

Una randonnée all’insegna dell’inclusività, posto che ad essa ha inoltre preso parte un cicloamatore in hand bike: dimenticando la competizione fine a se stessa è stato possibile per chiunque, professionisti ed appassionati, godere delle bellezze paesaggistiche della Valle del Belice. Unica nota dolente, le torride temperature estive.

L'organizzazione è grata al presidente provinciale C.S.A.In., Nicolò Cottone e a quanti hanno reso possibile l’eccellente riuscita dell'evento.

Ufficio Stampa “Dirty Bike Castelvetrano”.

 

Salvo Campanella

Gruppo

 

 

 

 

 

CSAIn sostiene

LEGA FILO DORO   ROBERTA FOR C  

ffc   duchenne

News

CsainTessera

Le news dai comitati

Gare & Manifestazioni

Affiliazione e Tesseramento

Download

Rubriche

Area Riservata

C.S.A.In.

logoCSAIn

Collegamenti

endurance tour


csainperilsociale


 

logoTempoSport


IL CICLISMO AMATORI


CONI ENTE DI PROMOZIONE x web 2


logo EFCS


CIP

C.O.N.I. European Federation for Company Sport Comitato Italiano Paraolimpico

logo csain_64

C.S.A.IN.

Viale dell'Astronomia, 30 - 00144 Roma
tel 06.54221580 - 06.5918900 - 06.54220602
fax 06.5903242 - 06.5903484

Privacy Policy